Juventus-Spezia, Dybala out. Partita solo su DAZN

La Juventus affronta lo Spezia all’Allianz Stadium (ore 18.00) ma con tanti problemi di formazione Ultime news Juve

Juventus con gli uomini contati nel match in casa contro lo Spezia di Thiago Motta. Massimiliano Allegri costretto a fare a meno di diversi giocatori fondamentali che lo porteranno anche a cambiare il modulo offensivo rinunciando alle tre punte.

Juventus Allegri
Massimiliano Allegri, la Juventus è tornata in quota Champions League (Foto Juventus Official Twitter)

Dybala, è fuori, nemmeno convocato. E anche Bonucci è costretto a prolungare ulteriormente la propria indisponibilità: bisogna anche fare i conti con l’imminente sfida di Champions League contro il Villarreal.

Vedi anche: Quando gioca la Juventus in Champions

Formazione Juventus

Non solo brutte notizie per Allegri che in effetti comincia a recuperare qualche pezzo pregiato: a cominciare da Rugani e Bernardeschi. Ma nel corso dell’ultima conferenza stampa Allegri ha escluso che Dybala possa essere della partita: il fastidio muscolare non è ancora risolto, quindi la Juventus cambia il suo modulo inserendo in una versione più offensiva Cuadrado. Ma a centrocampo giocherà con gli uomini contati. Tra i pali dopo il turno di Coppa concesso a Perin torna il titolare Szczesny.
Juventus (4-3-3): Szczesny; De Sciglio, Danilo, De Ligt, Pellegrini; Locatelli, Arthur, Rabiot; Cuadrado, Vlahovic, Morata

Formazione Spezia

Fare punti all’Allianz Stadium per lo Spezia è quasi proibitivo: ma necessario. E se a Torino sono passate diverse squadre, a cominciare dal Sassuolo, ci può provare anche lo Spezia. A maggior ragione dopo l’impresa degli Aquilotti a San Siro contro il Milan.

Una partita importante anche per testare la squadra in vista di una serie di scontri diretta che potrebbero risultare decisivi per la salvezza. Lo Spezia prima della pausa per il play off della Nazionale affronterà Cagliari e Venezia. Nzola è in forte dubbio, Sala e Colley sono praticamente indisponibili, Kiwior e Amian squalificati.

Il tutto in una squadra che avrebbe anche bisogno di tirare il fiato. Thiago Motta dovrà valutare se dare spazio o meno a Kovalenko che si è allenato regolarmente nonostante la preoccupazione per la sua famiglia, che vive nel cuore del conflitto tra Russia e Ucraina, Cherson.
Spezia (4-2-3-1): Provedel; Ferrer, Erlic, Nikolaou, Reca; Bourabia, Bastoni; Gyasi, Agudelo, Antiste; Manaj.

Statistiche e curiosità

Andamento diametralmente opposto per le due squadre impegnate questa sera all’Allianz Stadium. La Juventus ha vinto a Firenze ipotecando la qualificazione alla finalissima di Coppa Italia ed è reduce da tredici risultati utili consecutivi in campionato, in questo momento la squadra con la miglior striscia positiva in Serie A. Lo Spezia arriva invece da tre risultati utili consecutivi. Tre i precedenti che hanno visto la Juventus sempre vincente, e segnando non meno di tre gol. Vlahovic, quasi sempre decisivo da quando indossa il bianconero, ha giocato tre partite contro lo Spezia: segnando quattro gol e firmando, proprio contro gli Aquilotti, la sua ultima tripletta.

Sulla strada della Juventus c’è però Ivan Provedel che per rendimento e numero di parate è in questo momento il miglior estremo italiano di Serie A: 73% di parate.

Juventus-Spezia è in programma oggi, domenica 6 marzo, alle ore 18.00 all’ “Allianz Stadium” di Torino: arbitra Francesco Forneau. Diretta in esclusiva per gli abbonati su DAZN da pc o da mobile e tablet scaricando l’applicazione.

 

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!