Coppa Italia femminile, la Roma passa ad Empoli in semifinale

Vittoria esterna della Roma sul campo dell’Empoli nella gara d’andata della semifinale di Coppa Italia, 0-1

La  Roma  femminile vince a Empoli 1-0. una vittoria sicuramente meno eclatante di quella della Juventus Woman  contro il Milan , ma comunque molto significativa. Ribadendo la propria superiorità stagionale sulle toscane, sempre battute in campionato, ma anche una condizione straordinaria che ha visto le giallorosse accumulare 14 vittorie nelle ultime 16 partite, la squadra di Spugna piazza un piede, forse anche tutti e due, per la seconda volta consecutiva in finale di Coppa Italia.

Empoli Roma
Manuela Giugliano, gol decisivo a Empoli (Foto Roma Twtter)

Empoli-Roma 0-1, partita

Spugna, fino a pochi mesi fa allenatore dell’Empoli, dimostra di aver lavorato bene non solo sulla panchina giallorossa, ma anche su quella toscana con una squadra ben costruita e che continua a vivere anche delle sue intuizioni, nonostante molte partenze. E pensare che il suo arrivo alla Roma

lo scorso anno aveva suscitato non poche polemiche. Perché Spugna andava a sostituire una allenatrice carismatica come Betty Bavagnoli che era comunque riuscita a portare alle giallorosse uno trofeo di grande prestigio grazie alla vittoria nella finale della Coppa dello scorso anno contro il Milan. Ma, al netto delle polemiche, a parlare sono i risultati.

La Roma gioca davvero un ottimo calcio imponendosi per atteggiamento e applicazione fin dalle primissime azioni. E la vittoria, per quanto di misura, è sembrata netta nel confronto tecnico tra le due formazioni nell’arco dei 90 minuti. La Roma si presenta al “Petroio” con tre nitide palle gol in pochi minuti chiudendo il primo tempo a reti bianche ma con tante, troppe occasioni sprecate di un nulla. Addirittura clamorosa quella che vede Pirone mancare una deviazione a colpo sicuro davanti alla porta avversaria.

Giugliano decisiva

Paradossalmente il gol della vittoria arriva solo su calcio piazzato, nonostante tante occasioni da gol con splendide azioni da parte delle giallorosse. Lo firma di destro, da posizione neppure troppo comoda, Giugliano, protagonista di un’autentica prodezza balistica. Con la centrocampista giallorossa che sfiora il bis, sempre su piazzato, la Roma continua a costruire occasioni sfiorando a più riprese il raddoppio. Con Andressa, Di Guglielmo, una ex, e ancora con Glionna, anche lei ex della partita. Empoli che solo nel finale riesce a costruire un paio di pericoli che vedono la Roma difendersi con pochi rischi e senza troppe angosce.

Gara di ritorno in programma nel fine settimana del 30 Aprile, ma dalla prossima settimana torna il campionato con la 17esima giornata di Serie A e alcune sfide di rilievo sia per la lotta al vertice che per la salvezza. Spiccano la sfida tra Roma e Milan, in programma al Tre Fontane. E quella tra Fiorentina e Verona che potrebbe decretare la prima retrocessione aritmetica della stagione, quella delle scaligere.

Vedi anche Calcio femminile Coppa Italia calendario

Finale Coppa Italia Data e ora
JUVENTUS
Juventus FC
ROMA
AS Roma
domenica 22 maggio ore 14:15

Related Posts

Ben tornato!