Risultati Champions League: l’Inter raggiunge il Napoli agli ottavi

Nette vittorie del Napoli (3-0) sul Rangers Glasgow e dell’Inter (4-0) al Viktoria Plzen | La cronaca delle due partite

In attesa del Milan, il cui secondo posto attende almeno un pareggio contro il Salisburgo, le squadre italiane agli ottavi di finale di Champions League sono se non altro due.

INter
Festa grande a San Siro per l’Inter che accede al secondo turno di Champions League (Inter Official)

Il Napoli, che per la verità aveva già conquistato l’accesso al secondo turno fin dalla settimana scorsa e adesso si giocherà a Liverpool il testa a testa per il primo posto nel girone. Inter sicuramente qualificata, ma seconda alle spalle di un imbattuto Bayern Monaco, in quello che doveva essere un girone di ferro destinato a lasciare poche speranze ai nerazzurri.

Inter-Viktoria Plzen 4-0

Grazie allo splendido pareggio di Barcellona, all’Inter serviva una vittoria per chiudere aritmeticamente i conti e garantirsi il secondo posto e l’accesso agli ottavi di finale di Champions League. Senza “braccino” ma soprattutto senza paura la squadra, di Simone Inzaghi gioca una partita di grande intensità ed estremamente continua che non lascia nessuno spazio agli avversari.

Per quanto modesto possa essere considerato il Viktoria Plzen, è soprattutto l’Inter a giocare una gara stratosferica fin dal primo minuto. Saranno non meno di dieci le occasioni da gol al termine della partita tra pali, miracoli del portiere avversario Stanek e qualche errore di troppo sotto misura. Vantaggio al 35’, colpo di testa di Mkhtaryan che svetta su un preciso assist di Bastoni. Prima dell’intervallo il raddoppio di Dzeko che sfrutta uno splendido assist di Barella e realizza da due passi. In avvio di ripresa un gran palo colpito ancora da Mkhtaryan seguito da due clamorose palle gol fallite di un nulla da Kautaro Martinez. Ma l’Inter conclude comunque in goleada. Prima il gol che vale la doppietta per Dzeko e infine la zampata di Lukaku, finalmente in campo dopo un lungo infortunio in un rientro immediatamente benedetto dal gol. San Siro può far festa.

Nell’altra partita del girone netta vittoria del Bayern Monaco sul campo del Barcellona, 0-3, e classifica finale ormai delineata indipendentemente da quello che sarà l’ultimo turno. Bayern e Inter agli ottavi di finale, rispettivamente al primo e secondo posto, Barcellona in Europa League.

Napoli
Napoli, dodicesima vittoria di fila (Napoli (Official)

Napoli-Rangers Glasgow 3-0

Pur ricorrendo a un massiccio turn over il Napoli onora la partita numero #5 del proprio girone contro i generosi ma modesti scozzesi del Rangers Glasgow battuti nettamente, 3-0, proprio come nella gara d’andata. Riposo e panchina per Osimhen, Kvaratskhelia e Zielinski, unico in campo e solo nei minuti finali. Ma le riserve non fanno sicuramente rimpiangere i titolari con una gara a tutto campo vai in discussioni. Dopo venti minuti la partita è praticamente già finita. Il vantaggio del Napoli porta la firma di Simeone, bravissimo con un bel destro in diagonale a sfruttare un lancio in profondità di Di Lorenzo. Il Cholito concede il bis cinque minuti dopo, altro invito sontuoso, questa volta di Mario Rui, e perfetta conclusione nel sacco avversario.

Senza che i Rangers riescano mai a rendersi pericolosi, in un clima di festa estremamente rilassato, il Napoli nel secondo tempo continua a giocare all’attacco offrendo momenti di spettacolo autentico. Il migliore in campo al termine della partita è il portiere avversario, McGregor protagonista di almeno tre interventi strepitosi. Ma all’81’ sul colpo di testa di Ostigard imbeccato dal calcio d’angolo da Raspadori, nemmeno lui puo fare più nulla. Festa grande per la dodicesima vittoria consecutiva di un Napoli che sembra davvero inarrestabile.

Nell’altra partita del girone netta vittoria esterna del Liverpool, 0-3, sul campo dell’Ajax. Anche in questo gruppo i conti sono praticamente fatti. Napoli e Liverpool nello scontro diretto in programma ad Anfield Road martedì prossimo 1 novembre si giocheranno il primo posto con gli Azzurri che difendono il vantaggio dello scontro diretto nella gara d’andata al Maradona (4-1). Stesso meccanismo per la gara tra Rangers e Ajax in casa degli scozzesi che vale il terzo posto e l’accesso all’Europa League. La squadra olandese parte del vantaggio della gara d’andata, 4-0.

Adesso tocca alle squadre di Europa League. Lazio e Roma in campo giovedì. Rispettivamente in casa alle 18.45 contro il Midtjylland e in trasferta, alle 21 contro l’HJK. Alle 18.45 tocca anche alla Fiorentina, impegnata in trasferta in Conference League  in Turchia contro il Basaksehir.

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!