Roma, Lazio e Fiorentina. Orari partite di Europa e Conference League

Gare decisive per Roma e Lazio in Europa League e Fiorentina in Conference League. Le probabili formazioni. Quando giocano e come vederle in Tv.

Lazio, Roma e Fiorentina sono costrette a fare risultato pieno nel quinta giornata della fase a gironi europea, se vogliono avere ancora una speranza di accedere al secondo turno. Tre gli incontri in programma tra tardo pomeriggio e serata di giovedì 27 ottobre 2022.

Lazio
Vai alla gallery    >
Lazio in festa dopo la splendida vittoria contro l’Atalanta (Lazio Official)

Lazio-Midtjylland

Tutto sta a capire quale formazione della Lazio scenderà in campo. Se quella piacevole, spettacolare e spietata che in campionato non dà scampo ai suoi avversari e ha inanellato una importante serie di risultati positivi. O quella di Coppa, svagata, distratta, spesso inconcludente.

Capace anche di subire clamorose batoste proprio come quella della gara d’andata in Danimarca contro il Mitdjylland (1-5). In un girone equilibratissimo dove può succedere ancora di tutto, ma nel quale la squadra di Maurizio Sarri non può più permettersi altri passi falsi, soprattutto in casa, la Lazio – costretta a rinunciare per infortunio a Immobile – ripropone dopo la buona prova in campionato Cataldi con la fantasia di Luis Alberto e Milinkovic Savic  a supporto di Felipe Anderson e Zaccagni.

I danesi sono reduci dal pareggio, 1-1, nel big match contro il Copenaghen FC e stanno lentamente recuperando terreno in campionato dopo un inizio non particolarmente brillante. Al momento sono quinti, 21 punti in 14 gare con prevalenza di pareggi.

LAZIO (4-3-3): Provedel; Hysaj, Casale, Patric, Marusic; Milinkovic-Savic, Cataldi, Luis Alberto; Pedro, Felipe Anderson, Zaccagni. All. Sarri.
MIDTJYLLAND (4-3-3): Lossl; Thychosen, Dalsgaard, Sviatchenko, Paulinho; Martinez, Olsson, Evander; Isaksen, Dreyer, Sisto. All. Capellas.

Quando gioca la Lazio

Lazio in campo giovedì alle 18.45 con diretta su SkySport e live streaming su DAZN e sulle applicazioni Sky Go e NOW TV. Nell’altra gara di un girone equilibratissimo lo Sturm Graz ospita il Feyenoord. La classifica provvisoria dopo quattro gare vede tutte le squadre appaiate con cinque punti, una vittoria e due pareggi a testa.

HJK-Roma. Previsioni e formazioni

Roma Mourinho
Mourinho, reduce dalle tensioni della partita contro il Napoli (Roma Official)

Anche per la Roma di Mourinho, costretta a leccarsi le ferite dopo la brutta sconfitta subita domenica sera in campionato dal Napoli, quella contro i finlandesi dell’HJK è un’ultima chiamata. Giallorossi che nella gara d’andata all’Olimpico, vinta nettamente 3-0, hanno dimostrato tutta la propria superiorità. Ma in quella squadra c’era Dybala, oggi infortunato. Mentre in quella che giocherà a Helsinki manca Zaniolo, punito con tre giornate di squalifica dopo il cartellino rosso subito nella durissima partita contro il Betis Siviglia di 15 giorni fa. Dubbi anche per Pellegrini, ancora alle prese con qualche problema muscolare ai flessori.

HJK reduce dalla sconfitta in casa contro il KuPS, inutile ai fini di un campionato che la squadra di Helsinki ha conquistato proprio pochi giorni fa per la terza volta consecutiva, la quinta nelle ultime sei stagioni.

HJK HELSINKI (3-4-3): Hazard; Tenho, Hoskonen, Raitala;, Lingman, Vaananen, Hetemaj, Browne; Hostikka, Abubakari, Soiri.
ROMA (3-5-2): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Kumbulla; Zalewski, Bove, Matic, Camara, El Shaarawy; Belotti, Abraham.

A che ora gioca la Roma contro l’HJK

La Roma gioca giovedì sera alle alle 21 con diretta in chiaro su TV8 ma anche su SkySport e live streaming su DAZN e sulle applicazioni Sky Go e NOW TV. Arbitra il portoghese Martins. La Roma scenderà in campo dopo la gara delle 18.45 nella quale il Ludogorets ospita il Betis Siviglia. La classifica provvisoria dopo quattro gare: Betis (già qualificato) 10, Ludogorest 7, Roma 4, HJK 1.

Fiorentina-Basaksehir

Fiorentina
Ultimo allenamento per la Fiorentina prima del match contro il Basaksehir (Fiorentina Official)

Anche la Fiorentina deve cercare di dimenticare le tossine, anche di carattere nervoso ed emotivo, accumulate dopo la bruciante sconfitta in casa contro l’Inter, maturata solo all’ultimo istante e in circostanze molto discusse. Una stagione difficile quella della Fiorentina di Italiano, costretta spesso ad esprimersi con una squadra incompleta e con diversi giocatori fuori condizione. La pesante sconfitta subita in Turchia (0-3) è un altro elemento di pesantezza in più per i viola in un girone complicatissimo. Perché se si vogliono evitare gli incroci pericolosi con le squadre provenienti dall’Europa League l’unica soluzione è arrivare primi. E le possibilità di centrare il primo posto per la Fiorentina passano solo attraverso una vittoria altrettanto rotonda che vada a bilanciare i tre gol subiti in campo esterno.

Formazione a trazione anteriore per Vincenzo Italiano appoggiandosi a Kouamé, particolarmente brillante con l’Inter, e riproponendo Jovic fin dal primo minuto.

FIORENTINA (4-3-3): Gollini; Dodò, Milenkovic, Igor, Biraghi; Barak, Amrabat, Duncan; Ikone, Jovic, Kouamé.
BASAKSEHIR (4-3-3): Sengezer; Junior, Ndayishimiye, Duarte, Kaldirim; Aleksic, Biglia, Ozcan; Turuc, Okaka, Gurler.

Quando gioca la Fiorentina

La Fiorentina scende in campo al Franchi mercoledì alle 18.45 con diretta SkySport e live streaming su DAZN e sulle applicazioni Sky Go e NOW TV. Arbitra l’olandese Lindhout.
Nella parte bassa della classifica gli Hearts of Midlothian di Eimburgo ospitano i lettoni dell’RFS alle 21. La classifica provvisoria dopo quattro gare: Basaksehir 10,  Fiorentina 7, Hearts 3, RFS 2.

Vedi anche: Calendario serie A tutte le partite del campionato 2022-2023

Il prossimo turno di coppe europee, l’ultimo di questa fase a gironi, è in programma la prossima settimana. Champions League in campo l’1 (Inter e Napoli alle 21) e 2 novembre (Milan e Juve, sempre alle 21). Europa e Conference League come di consueto inserita nel calendario del giovedì, 3 novembre. La fase a gironi a quel punto sarà completa con promosse, bocciate e ripescate.

Vedi anche: Risultati champions 2022-23 Juve e Milan

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!