Inter-Liverpool Champions, la partitissima di stasera su Amazon Prime

Si riaprono le porte dell’Europa per l’Inter che cerca l’accesso ai quarti di Champions League contro il Livepool. Formazioni a che ora si gioca e ultime su Inter.

Inter Liverpool è in sintesi, ecco quello che si dice una partitissima. Il Liverpool di Klopp rappresenta uno degli abbinamenti peggiori che potevano arrivare dall’urna di Champions League. Ma questa è la realtà. Ed è da qui che l’Inter riparte. Di fatto San Siro sarà sold-out: 38mila spettatori, per un incasso di tre milioni di euro.

Inter

Formazione Inter

Dopo il problema alla caviglia di un paio di settimane fa, l’Inter recupera Bastoni: sarà Simone Inzaghi a decidere se schierarlo o meno dal primo minuto, ma la cosa è molto probabile. Barella, squalificato, è un’assenza pesante che sarà rimediata dalla personalità di Vidal, in campo dal primo minuto. Il resto della squadra è praticamente scontato con De Vrij e Skriniar in difesa, Perisic e Dumfries sui lati e l’attacco affidato a Dzeko e Lautaro Martinez.
INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Dumfries, Vidal, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Dzeko, Lautaro Martinez. All. Inzaghi.

Formazione Liverpool

Il Liverpool schiera la sua miglior formazione possibile. In campo dal primo minuto i due eroi di Coppa d’Africa, Mané che l’ha vinta con il Senegal e Mohamed Salah che l’ha persa in finale con l’Egitto. Squadra solidissima con Matip e Van Dijk in dfesa e Diogo Jota a completare un tridente d’attacco insidiosissimo.
LIVERPOOL (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold, Matip, van Dijk, Robertson; Fabinho, J.Henderson, N.Keïta; Salah, Diogo Jota, Mané. All. Klopp.

Curiosità e statistiche

Sono quattro gli scontri diretti tra Inter e Liverpool: una vittoria dei nerazzurri nel 1965, e tre del Liverpool: che in Coppa dei Campioni in quella edizione uscì in semifinale con un gol decisivo di Sandro Mazzola ad Anfield Road. Ma nella doppia sfida più recente, ottavi di finale di Champions League, i Reds chiusero con due vittorie: due gol negli ultimi minuti a Liverpool (Kuyt e Gerrard) e rete decisiva di Fernando Torres a San Siro. Liverpool che si ripresenta a Milano dopo una fase a girone dominata davanti ad Atletico Madrid e Milan: sei vittorie con una media di quasi tre gol a partita.  Due squadre con una grande tradizione: il Liverpool, nove volte finalista, ha vinto sei titoli europei, l’Inter tre. L’ultimo fu quello del 2010 nell’anno del Triplete con Mourinho.

Liverpool che arriva dalla vittoria esterna con il Burnley un Premier League, secondo in classifica alle spalle del Manchester City.

Inter-Liverpool è in programma oggi, mercoledì 16 febbraio, alle 21 allo stadio “Giuseppe Meazza” di San Siro, Milano. Arbitra il polacco Szymon Marciniak. Diretta televisiva in esclusiva per gli abbonati di Prime su Amazon.

VEDI ANCHE: Calendario Inter

 

Related Posts

Ben tornato!