Sampdoria Women-Parma 0-0, niente gol e occasioni sprecate

Un punto per uno tra Sampdoria e Parma femminile coinvolte nella lotta per evitare la poule retrocessione

In un campionato di Serie A femminile che da quest’anno ha cambiato formato, Sampdoria e Parma stanno cercando disperatamente di evitare le posizioni che dal sesto al decimo posto porteranno verso la Poule Retrocessione.

Sampdoria Parma
Pareggio senza reti tra Sampdoria e Parma (Parma Official)

Due squadre che non sanno più né segnare né vincere. Sampdoria che arriva da quattro sconfitte consecutive. Addirittura cinque quelle del Parma donne.

Sampdoria-Parma 0-0 sintesi della partita

Ne esce una partita condizionata soprattutto dalla paura di perdere che le due squadre giocano con un atteggiamento accorto, senza rinunciare ad attaccare ma senza mai scoprirsi troppo. Al 23’, dopo una bella conclusione di Banusic alta di poco, gol annullato al Parma per un fallo di Banusic su Rincon. Decisione condivisibile quella del direttore di gara.

Meglio il Parma anche quando, sempre la solita Banusic, con una gran conclusione, sorprende la difesa della Samp. Ma non Pisani che in spaccata salva a porta praticamente vuota.

La temutissima francese della Samp Gago si fa viva nella difesa avversaria due volte in avvio di ripresa. Prima la sua conclusione parata da Cappelletti, poi il suo assist per Olivieri che spara alto da ottima posizione. Gol annullato anche alla Samp, posizione irregolare di Baldi. Che di lì a poco si fa espellere per una ingenua e inutile gomitata ai danni di Jelencic.

L’inferiorità numerica non pone la Sampdoria di Cincotta a più miti consigli. Anzi. Sono proprio le blucerchiate nel finale ad andare vicinissime al gol. Gago reclama un rigore a tre minuti dal termine ma poi quando ha la palla decisiva la spedisce malamente fuori dalla porta di Cappelletti, in uscita disperata dai pali. Una clamorosa palla gol che vanifica una vittoria importante…

Tuttavia, dopo quattro sconfitte e rischiando comunque qualcosa, questo pareggio muove la classifica delle blucerchiate che ora dovranno affrontare senza Baldi  la capolista Roma, vittoriosa anche contro l’Inter femminile nell’anticipo.

Due settimane di stop ora per la Serie A femminile. Il 5 novembre alle 14.30 in programma la Supercoppa italiana, gara secca tra le campionesse d’Italia della Juventus e la Roma, vicecampione d’Italia e finalista sconfitta di Coppa. Un bel match che potrebbe dire molto anche sul testa a testa che caratterizzerà tutta la stagione. In settimana si gioca invece il secondo turno della fase a gironi di Coppa Italia.

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!