L’Inter femminile non sbaglia, Como Women battuto

Como Women-Inter femminile si chiude sull’1-3. Le nerazzurre chiudono la pratica nel primo tempo e restano prime in classifica.

L’Inter femminile continua la propria corsa solitaria: le nerazzurre hanno infatti battuto per 1-3 il Como Women, confermandosi in vetta alla classifica della Serie A donne.

Vediamo la cronaca della partita.

como women inter femminile
Ph. Nicolas Morassutti – LiveMedia

Como-Inter femminile, primo tempo

Partenza a razzo del Como Women che al 10’ vanno subito vicino alla rete con una doppia clamorosa occasione, ma prima Durante respinge su Di Luzio e subito dopo Beccari centra la traversa.

Gol sbagliato, gol subito: due minuti dopo Polli trova infatti la girata vincente che vale lo 0-1. Al 26’ arriva poi anche il raddoppio per le ragazze di Guarino, questa volta grazie al rigore di Bonetti causato da un fallo di mano nella propria area di Rizzon.

Il Como si scuote, centra un’altra traversa (questa volta con la botta da fuori di Karlenas), ma alla fine capitola: Polli, brava ad approfittare di un retropassaggio suicida di Lipman, al 40′ batte infatti Korenciova con un preciso pallonetto.

A riaccendere le speranze lariane è Rizzon sullo scadere del primo tempo: Polli stende in area Beccari e la classe ’93 è spietata dal dischetto.

Como-Inter femminile, secondo tempo

L’inizio di ripresa vede ancora una volta il Como donne spingersi in avanti a caccia del pareggio: al 53′ Di Luzio ci prova su punizione, ma ancora una volta Durante salva tutto.

Nonostante le occasioni da una parte e dall’altra non manchino (da segnalare una traversa, la terza per le padrone di casa, centrata nel recupero da Carravetta), la gara si chiuderà comunque sull’1-3, permettendo dunque all’Inter femminile di rimanere in vetta alla Serie A donne. Le comasche, invece, per il momento restano fanalino di coda con un punto in cinque gare.

Vedi anche: giocatrici Como femminile

Tabellino Como Women-Inter femminile

COMO (4-3-3): Korenciova; Brenn, Rizzon, Lipman (46′ Cecotti), Borini; Hilaj (79′ Beil), Karlenas, Picchi (68′ Pastrenge); Beccari, Di Luzio (68′ Carravetta), Pavan (46′ Kubassova). All.: De La Fuente

INTER (4-3-3): Durante; Sonstevold, Van Der Gragt, Kristjansdottir, Merlo (86′ Robustellini); Karchouni (60′ Simonetti), Mihashi (86′ Csiszar), Santi; Polli (71′ Pandini), Bonetti, Nchout (60′ Marinelli). All.: Guarino

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!