Europeo Femminile, Germania-Austria: formazioni e previsioni

Il secondo quarto di finale dell’Europeo femminile di calcio vede di fronte la Germania, una delle superfavorita e l’Austria

Due squadre simili, che arrivano con un percorso diverso a questo secondo quarto di finale dell’Europeo di calcio femminile. Ma chi pensa che per la nazionale tedesca, una delle grandi favorite per la corsa al trofeo questa possa essere una passeggiata, si sbaglia di grosso.

Euro Femminile Germania
Germania, tre vittorie e nove gol senza subirne (DFB Frauen)

All’esordio contro l’Inghilterra, l’Austria ha dimostrato di essere una squadra quadrata, organizzata, ben allenata e con le idee estremamente chiare.

Germania, la squadra da battere

Soprattutto dopo una fase a gironi dominata, la Germania era a resta la squadra da battere. Un attacco straordinario, giocatrici di grande esperienza e qualità anche se per la prima volta forse la Germania non arriva a questa fase finale dell’Europeo come favorita assoluta. Ma per la quarta volta ha vinto tre partite su tre e quando questo è successo nelle edizioni precedenti hanno sempre alzato il, trofeo. Otto complessivamente i titoli continentali del Die Nationalelf, l’ultimo nel 2013. Germania che ha scelta, panchina e qualità. Ma che alla fine non può prescindere dalla presenza in campo di Alex Popp che non si è accontentata di un ruolo marginale ma ha giocato fino a oggi da protagonista, risultando sempre decisiva.

Germania-Danimarca 4-0
Germania-Spagna 2-0
Germania-Finlandia 3-0

Europeo Femminile, Germania-Austria: formazioni e previsioni
Ottimismo e visi distesi nel ritiro austriaco (OEFB)

Austria, l’outsider

Di fronte al parente più stretto e più ingombrante, l’Austria gioca ancora una volta il ruolo della squadra sfavorita. Ma non della vittima sacrificale. La qualificazione ai quarti di finale ha dimostrato l’ottimo lavoro che il calcio femminile austriaco è riuscito a completare eliminando un colosso di grandissima tradizione come la Norvegia nello scontro diretto. Una conferma rispetto al 2017 quando, contro ogni pronostico, l’Austria arrivò alla seconda fase.

L’Austria ha il vantaggio di non avere nulla da perdere. E di conoscere il suo avversario meglio di chiunque altro, visto che la stragrande maggioranza delle titolari austriache giocano proprio nella Bundesliga tedesca.

Austria-Inghilterra 0-1
Austria-Irlanda del Nord 2-0
Austria-Norvegia 1-0

Le formazioni e il programma di gara

Queste le formazioni previste per il secondo quarto di finale. In caso di parità, tempi supplementari e rigori. Chi passa affronterà la vincente della sfida di sabato sera tra Francia e Olanda.
Germania: Frohms; Gwinn, Hendrich, Hegering, Rauch; Magull, Oberdorf, Däbritz; Buhl, Popp, Huth
Austria: Zinsberger; Wienroither, Wenninger, Schnaderbeck, Hanshaw; Puntigam; Dunst, Zadrazil, Feiersinger, Naschenweng; Billa
Si gioca alle ore 21 al Brentford Community Stadium di Londra. Arbitra l’inglese Rebecca Welrch.

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!