Champions League, Juventus – Kiryat Gat: formazioni e ultimissime

Questa sera alle 20.30 a Vinovo la Juventus Women torna in campo per la finale del torneo di qualificazione alla fase a gironi di Champions League femminile. Formazioni

Cresce l’attesa per la Juventus femminile che questa sera in un’unica gara si gioca gran parte del proprio destino per la prossima stagione.

Juventus Femminile
Seconda sfida in tre giorni per la Juventus femminile sulla strada della Champions League (Juventus Women)

La Serie A deve ancora cominciare, la prima giornata è in programma nel prossimo fine settimana. Ma l’appuntamento di questa sera vale davvero moltissimo.

Non solo per la Juventus femminile: ma anche per il calcio italiano. Una squadra alla fase a gironi di Champions League alzerebbe considerevolmente la reputazione del calcio femminile italiano. Se poi l’impresa riuscisse anche alla Roma, impegnata contro il Paris FC, allora il salto di qualità sarebbe davvero straordinario.

Le avversarie del Kiryat Gat

Una squadra che non ha certo il talento e lo spessore tecnico della Juventus quella del Kiryat Gat che tuttavia nel corso delle ultime due stagioni è cresciuta tanto affacciandosi con maggiori ambizioni in ambito internazionale. Difesa abbastanza solida, centrocampo molto tattico e di buon passo, individualità offensive di peso. Non è un ostacolo insormontabile ma potrebbe anche non essere una passeggiata per una Juventus che è comunque all’inizio di un lungo percorso stagionale, a sole 72 ore dal match precedente e con una preparazione ancora da rifinire.

Le formazioni

La partenza di Hurtig, che ha lasciato la Juventus femminile per accettare la proposta dell’Arsenal, obbliga Montemurro a qualche scelta. Che per la verità non sembra mettere particolarmente in crisi l’allenatore australiano che, anche dopo la rotonda vittoria contro il Racing FC Union, può permettersi di fare turn-over. Riconfermata tra i pali Aprile, probabile una staffetta che porterà in campo dall’inizio la nuova arrivata Beerensteyn, Gunnarsdottir e Cernoia.

La squadra israeliana non può prescindere dalla presenza in campo di Edri e Dany Helena (tre gol nel 5-0 al Flora Tallin).

Juventus (4-3-3): Aprile; Boattin, Junge, Sembrant, Grosso; Beerensteyn, Gunnarsdottir, Cernoia; Girelli, Bonansea, Bonfantini,
Kiryat Gat (4-4-1-1): Rubin; Nakav, Plaskievicz, Arruba, Rantissi; Adubea, Peieira, Sofer, Dar Khalil; Edri; Dany Helena.

Si gioca alle 20.30 a Vinovo. Arbitra la spagnola Maria Martinez. In caso di parità tempi supplementari di 30’ ed eventualmente calci di rigore.

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!