Napoli femminile: Carlino De Laurentiis: questo matrimonio s’ha da fare?

C’è fermento nella Napoli calcistica dopo le recenti dichiarazioni di Raffaele Carlino, patron del Napoli calcio Femminile, in merito all’apertura verso il presidente Aurelio De Laurentiis.

SSC Napoli e Napoli femminile finalmente riuniti? La sinergia è un’opportunità. Questa l’opinione del presidente Carlino il quale, durante un’intervista a TV Luna, ha parlato dell’incontro casuale a Capri con i figli di De Laurentiis: “Siamo rimasti che ci saremmo risentiti, ma al momento non ho ancora ricevuto alcuna telefonata. Personalmente sarei prontissimo a parlare con De Laurentiis”.

raffaele carlino Napoli calcio femminile
Raffaele Carlino Napoli Calcio femminile ( Foto facebook)

Del resto gli obiettivi sono chiari: “Ho sempre fatto l’imprenditore e quando ci sono sinergie importanti e visioni comuni, le cose vengono meglio. Con De Laurentiis ci sarebbe un passo in avanti pazzesco per la piazza di Napoli. Basti pensare all’esempio della Juventus che ha giocato all’Allianz Stadium con 20.000 spettatori sugli spalti. Noi una cosa così non la potremmo fare, nelle condizioni attuali”.

Il patron del Napoli donne e di Carpisa, dopo aver sottolineato che il suo club, insieme al Pomigliano, è l’unico a non avere il settore maschile, ha aggiunto: “Per tutto il movimento del calcio femminile napoletano, sarebbe molto importante avere anche il maschile alle spalle, soprattutto per la maggiore visibilità”.

Vedi anche: Napoli calcio femminile rosa

Insomma, Raffaele Carlino fa capire chiaramente che le porte sono aperte, senza rinunciare a una punta polemica: “Non siamo noi quelli che non vogliamo collaborare. Noi siamo pronti ad ascoltare”.

L’ultima postilla è forse la più importante e manda segnali forti sulle intenzioni della Società Sportiva Dilettantistica Napoli Femminile: “Ci vuole una collaborazione, perché abbiamo 14 anni di storia da difendere e non vogliamo distruggerli per darli in mano a De Laurentiis”.

Il dado è tratto e il senso delle parole di Carlino è chiaro: una collaborazione sinergica, fra le due realtà sportive, potrebbe dare la giusta spinta anche per aumentare l’appeal di Napoli come piazza di prim’ordine per le calciatrici. La palla adesso passa al presidente degli azzurri, dominatori della prima parte della stagione di Serie A maschile.

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!