Dolci – Brutti ma buoni

Brutti_ma_buoni

A cura di: “Mentaeliquirizia”

I brutti ma buoni sono dei deliziosi biscotti appartenenti alla tradizione piemontese, sono semplici da realizzare, perfetti da servire con il caffè e, in caso di albumi avanzati, sono una valida alternativa alle classiche meringhe… impossibile non farli!

Ingredienti:

– 300 gr. di mandorle
– 4 albumi
– 250 gr. di zucchero
– Vaniglia in polvere

Preparazione:

Sistemare le mandorle in una teglia rivestita da carta da forno, e tostarle per una decina di minuti in forno, a circa 150°, mescolandole spesso. Lasciarle raffreddare e, successivamente, tritarle grossolanamente con tutto lo zucchero, in modo che alcune di esse rimangano solamente spezzettate.
A parte, montare gli albumi a neve fermissima, quindi incorporare poco per volta le mandorle con lo zucchero e un cucchiaino di estratto di vaniglia in polvere, mescolando delicatamente dall’alto verso il basso in modo da non smontare gli albumi.
Versare il composto in una casseruola antiaderente e scaldare il tutto a fuoco bassissimo, mescolando delicatamente con un cucchiaio di legno. Continuare finché l’impasto non avrà assunto un bel colore ambrato e lucido (più o meno una mezz’ora).
Far riposare alcuni minuti. Prelevare con un cucchiaio piccole porzioni d’impasto e, formando dei mucchietti, disporli su una teglia antiaderente rivestita da carta da forno.
Infornare a forno già caldo a circa 160° per circa 30 minuti o fino a quando non risulteranno leggeri e leggermente dorati. Si conservano benissimo in una scatola di latta.

UN ABBRACCIO!!!

Marianna Franchi
Mentaeliquirizia

14 gennaio 2011

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!