Maggiorana: proprietà, usi in cucina e controindicazioni

La maggiorana è una spezie simile all’origano ma più delicata, usata in cucina e nell’erboristeria. Vediamo come si usa, ma anche le proprietà e le controindicazioni.

Spezia molto usata in cucina e in erboristeria, la maggiorana è un’erba aromatica simile all’origano ma dal sapore più delicato. Viene usata per condire molte ricette, ma anche come tisana. Vediamo tutto quello che c’è da sapere su questa famosa spezia, dalle sue proprietà e le controindicazioni, gli usi della maggiorana in cucina, le ricette, e tutte le curiosità.

Maggiorana: proprietà e benefici

La maggiorana è ricca di ferro, rame, zinco, calcio, magnesio e vitamine, oltre agli acidi tannini e flavonoidi. Quando parliamo di proprietà e benefici della maggiorana ci riferiamo ovviamente alla medicina tradizionale e all’erboristeria. Alcune delle proprietà sono riconosciute scientificamente, altre sono credenze popolari.

Si pensa che la maggiorana abbia benefici per la digestione grazie ai flavonoidi. Inoltre avrebbe anche proprietà insetticide e antivirali. Nella medicina tradizionale viene usata, come tisana e come olio essenziale, per crampi, mal di testa, raffreddore, dolori muscolari e per stimolare la diuresi. Sono noti anche gli usi nella cosmetica, ad esempio nei saponi.

Maggiorana controindicazioni

La maggiorana non ha particolare controindicazioni. Esistono rari casi di ipersensibilità che causano allergie, ma generalmente – se assunta in dosi non eccessive – non prova problemi. Si sconsiglia l’uso alle donne in gravidanza e durante l’allattamento.

Maggiorana in cucina: ottima spezia simile all’origano

La maggioranza è tra le spezie più utilizzate in cucina. Viene utilizzata per condire la carne, i salumi, formaggi, molte salse e sughi, ma anche dolci e alcolici come il vermouth e alcuni amari. Essendo simile all’origano si abbina facilmente agli alimenti che di solito si condiscono con l’origano, sebbene il sapore sia leggermente diverso, più delicato.

La maggiorana in cucina può essere aggiunta, cruda e tritata, per condire:

  • Zuppe
  • Carni arrosto
  • Verdure saltate
  • Pesce
  • Sughi e salse

Maggiorana tisana e infuso

L’infuso alla maggiorana è considerato calmante, utile per mal di testa, stress, insonnia, digestione. Si può preparare ad esempio con le foglie secche così:

  • fare bollire un po’ d’acqua
  • aggiungere la maggiorana secca, un cucchiaio
  • lasciare in infusione per 10 minuti
  • filtrare e versare in una tazza o bicchiere
  • aggiungere un po’ di miele per addolcire

Tisane e infusi alla maggiorana sono venduti anche già pronti in erboristerie e supermercati.

Maggiorana, curiosità

Il nome scientifico della maggiorana è Origanum majorana. Il suo habitat tipico è l’Africa e l’Asia, dove cresce spontanea. La pianta può arrivare al mezzo metro di altezza. Le foglie giovani si raccolgono tutto l’anno, mentre il fiore va reciso prima che sbocci nel periodo estivo di raccolta. Gli antichi greci associavano la maggiorana alla dea Afrodite e all’idea di amore e felicità.

Vedi anche:

0/5 (0 Recensioni)

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!