Come evitare gli sprechi con gli avanzi delle feste

Se prima riciclare gli avanzi era una moda ora con questa crisi è una necessità, pertanto evitare gli sprechi con avanzi delle recenti festività natalizie è possibile creando nuove ricette o un menù intero.

Ecco cosa possiamo creare in cucina di nuovo con tutti gli avanzi a cominciare dal salmone che è un classico  da portare a tavola la sera della Vigilia. Una delle ricette più saporite per riutilizzare salmone cotto o affumicato sono le polpette, in alternativa possiamo preparare un bel rotolo di frittata da servire freddo affettato; un piatto saporito e scenografico che diventa un ottimo secondo accompagnato da un buon contorno. Per preparare un saporito antipasto invece vi proponiamo i  rotolini di salmone, basteranno delle fette  Altra idea sempre con il salmone sono i rotolini, si preparano con il pancarrè.

Ora che abbiamo visto come recuperare il salmone passiamo ai primi: se vi sono avanzati dei tortellini potete pensare di preparare un pasticcio di pasta al forno, per le lenticchie  un classico del Capodanno perchè non usarle per fare un buon risotto? Il risultato sarà un primo dal sapore speciale e nessuno si accorgerà che avete usato le lenticchie avanzate. Più facile invece è sbizzarrirsi con avanzi di carni bianche come pollo e tacchino, polpette e polpettoni  ci vengono in aiuto, con la differenza che con avanzi di carne cotta  diventano più buoni e saporiti. E  con il pesce avanzato cosa si fa? Anche in questo caso la fantasia in cucina ci aiuta; ad esempio oltre le solite crocchette possiamo preparare un pasticcio di pesce e patate, un ottimo secondo piatto che grazie alle patate mangeranno anche i bambini. Per recuperare pandoro e panettone avanzato  invece ci sono tante soluzioni come ad esempio il Pain pardu da fare con il panettone, mentre il pandoro si trasforma in una base per preparare il tiramisù oppure in una torta arrcicchita dalla crema pasticcera. Queste sono alcune idee per trasformare gli avanzi in piatti gustosi e saporiti senza sprecare nulla.

Vedi anche: Come riciclare gli avanzi di Pasqua

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!