Gratin di patate e prosciutto senza panna

GRATIN Di PATATE_PROSCIUTTO

Il gratin di patate e prosciutto light è una squisita ricetta ricca e gustosa. Si tratta di un piatto molto semplice da preparare e che non richiede tra gli ingredienti l’uso della panna o della besciamella.
Le origini del gratin di patate sono francesi, tuttavia nel tempo sono nate diverse varianti. Quella che vi propone oggi la cucina di Donne sul Web è una ricetta fatta in casa e sana, realizzata con patate a fette al forno e arricchita solo dal prosciutto e formaggio. Vediamo come si prepara questo gustoso contorno.
Ingredienti per 4 persone:
  • 6 patate medie
  • 300 gr di prosciutto cotto
  • 250 gr di formaggio Fontina
  • uno scalogno
  • 25 Cl di latte
  • pangrattato
  • 80 gr di burro

Come fare un gratin di patate con prosciutto e formaggio

1) Prima di ogni cosa lavate bene le patate, sbucciatele e lessatele intere in abbondante acqua salata per 15 minuti.
2)Ungete con il burro una pirofila, coprite il fondo con fette di prosciutto, ed a seguire con fettine di formaggio.
3) Scaldate il latte
4)Disponete ora un primo strato di patate tagliate a dischetti sottili, salate leggermente, e cospargere con dei fiocchetti di burro
5) Continuate ad alternare con uno strato di patate ed un strato di fette di prosciutto, l’ultimo strato dovrà essere di patate
6) Versate nella pirofila il latte altri fiocchi di burro ed il pangrattato
7) Infornare a 180 gradi per circa 40 minuti, fino a quando non si sarà formata una crosticina dorata.
    Quindi  togliete dal forno la pirofila. Lasciate riposare e servite a tavola il gratin di patate e formaggio   tiepido.
Varianti e consigli
Per preparare le patate al gratin usate quelle più comuni di pasta gialla. Se invece volete sostituire il formaggio fontina allora usate la mozzarella che si presta bene per cuocere le patate gratinate al forno. Nella sua semplicità questa ricetta è comunque un piatto abbastanza sostanzioso, quindi è ideale per accompagnare piatti di carne leggeri come ad esempio il roast beef o l’arrosto di vitello. Durante la stagione estiva invece lo potete servire per un buffet o come contorno per carni grigliate.
VEDI ANCHE:

Related Posts

Ben tornato!