Pensione sociale 2023 importo. Di quanto aumenta l’assegno sociale

Aumento pensione sociale 2023. Ecco il nuovo importo mensile e annuale dell’assegno sociale calcolato dopo la rivalutazione del Mef.

Pensione sociale, da gennaio 2023 aumenta l’importo del trattamento assistenziale per redditi bassi e pochi contributi versati. Lo prevede il nuovo decreto del Mef sulle pensioni, che stabilisce una rivalutazione del 7,3% degli assegni fino a 4 volte il minimo nel 2023.

Aumento pensione sociale 2023 importo

In virtù di questo vediamo come cambia l’assegno sociale nel 2023 e di quanto aumenta la somma erogata mensilmente dall’Inps.

Vedi anche: Tabella aumento pensioni 2023 esempio

Quanto aumenta l’assegno sociale nel 2023

Nel 2022 l’importo della pensione sociale è pari a 468,10 euro, ma da gennaio 2023 cambierà. Infatti, il ministero dell’economia e finanzia ha stabilito un tasso di perequazione del 7,3% per i trattamenti di importo fino a 2.692 euro.

Ciò significa che applicando la percentuale di aumento (7,3%) possiamo calcolare di quanto aumenta questo trattamento a partire dal prossimo gennaio. Vediamo allora insieme qui di seguito: l’incremento della pensione sociale nel 2023 è pari a 34,17 euro. Questa somma è stata così calcolata: 468,10/100*7,3.

Vedi anche: 

Pensione sociale 2023 importo al mese e all’anno

Di conseguenza il nuovo importo mensile dell’assegno sociale sarà pari a 502,27 euro (ovvero 468,10+34,17). Da qui possiamo ricavare anche la somma erogata dall’istituto nazionale di previdenza sociale ai beneficiari di questo trattamento durante tutto l’anno.

Per farlo, visto che le mensilità previste in un anno sono 13 (con l’assegno sociale non spetta la quattordicesima), bisogna moltiplicare l’importo mensile per questo numero. Quindi 502,27*13= 6.529,51 euro. Tale valore rappresenta la somma annua che percepirà chi riceve l’assegno sociale nel 2023.

Di seguito potete consultare e scaricare in formato pdf il comunicato del Mef con la nuova percentuale di rivalutazione stabilita.

Pensione sociale 2023 requisiti Inps

Questo gli importi in linea generale, ma ricordiamo che per accedere a questo trattamento pensionistico, bisogna possedere determinati requisiti. Al momento sono i seguenti:

  • età di almeno 67 anni per chi ha versato pochi o nessun contributo.
  • limite reddituale di 6.079,45 euro per i coniugati per l’assegno pieno, con la possibilità di ricevere l’assegno parziale fino a 12.158,90 euro.

Se il limite di reddito viene superato l’erogazione della prestazione si interrompe per decadenza. Tuttavia con l’aumento dell’importo degli assegni sociali, anche i requisiti reddituali potrebbero subire delle variazioni. Ma per avere certezza sugli importi definitivi e su eventuali nuove soglie per le pensioni sociali 2023 bisogna attendere l’apposita circolare Inps. L’anno scorso è arrivata nel mese di dicembre, quindi è presumibile che avverrà lo stesso anche quest’anno.

Ovviamente appena l’Inps renderà note queste informazioni ve ne daremo conto, quindi vi invitiamo a tornare spesso nella sezione pensioni di donnesulweb.it. Intanto però sappiamo che l’assegno sociale aumenterà nel 2023 di poco più di 34 euro mensili, per effetto della rivalutazione legata all’inflazione e annunciata dal Mef.

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!