Spostamenti seconde case zona rossa Faq

Spostamenti seconde case zona rossa. Faq governo zona rossa case dentro e fuori dalle regioni. Regole e limiti regione per regione.

Spostamenti, si può andare nella seconda casa in zona rossa? A tale quesito rispondono le Faq del governo, che hanno chiarito limiti e regole valide fino al termine del dpcm Draghi. Attenzione però anche alle ordinanze regionali, che in alcuni casi prevedono maggiori restrizioni.

Scopriamo qui di seguito cosa prevede palazzo Chigi per gli spostamenti verso le seconde case, come e quando si possono fare. Per poi passare alle regole stabilite da ogni regione.

spostamentozona rossa

VEDI ANCHE: QUANDO CAMBIANO I COLORI DELLE REGIONI

Seconde case zona rossa faq governo

Le faq del governo per la zona rossa, specificano che fino al 6 aprile 2021 sono consentiti gli spostamenti per il rientro nella propria residenza, domicilio o abitazione. In queste categorie è compreso anche il rientro nelle seconde case.

Questo spostamento è consentito “a coloro che possano comprovare di avere effettivamente avuto titolo per recarsi nello stesso immobile anteriormente all’entrata in vigore del Decreto-legge 14 gennaio 2021, n. 2.”

Ciò significa che bisognerà essere proprietari dell’immobile o avere un titolo di godimento. Per provarlo bisognerà esibire una copia del titolo avente data certa o utilizzare l’autocertificazione. Quest’ultima verrà successivamente verificata dalle autorità, con le faq che ricordano come dichiarare il falso costituisca reato.

Si può andare nelle seconde case fuori regione?

Si, è possibile rientrare nella seconda casa anche in una regione o provincia diversa dalla propria, da e verso qualsiasi zona: rossa, arancione, gialla o bianca.

Nonostante queste regole stabilite dal governo, le regioni possono applicare chiusure e restrizioni a tutela del territorio. Infatti, alcune hanno già deciso di vietare il rientro nelle seconde case.

Ecco l’elenco di quelle che hanno chiuso i loro confini.


Sardegna

La Sardegna, unica in zona bianca in Italia, con ordinanza regionale N.9 17 marzo 2021, ha stabilito che i proprietari di seconde case non residenti, possono entrare solo per comprovate esigenze lavorative o motivi di salute. Questo solo dopo aver presentato la certificazione di vaccinazione avvenuta o di negatività al tampone.

L’ordinanza del governatore Solinas è valida dal 18 marzo al 6 aprile. I controlli saranno effettuati dai vettori e prevedono la registrazione all’app Sardegna Sicura e la presentazione della documentazione necessaria, senza di cui l’imbarco sarà vietato.


Campania

In Campania, con ordinanza della regione n.9 del 15 marzo 2021, sono vietati gli spostamenti dal comune di residenza o dimora abituale verso le seconde case della regione, salvo per casi di necessità e lavoro. il provvedimento è valido dal 18 marzo al 5 aprile 2021.


Valle D’Aosta

La Valle D’Aosta con ordinanza regionale del 13 marzo, ha bloccato gli ingressi verso le seconde case ai non residenti. Sarà però sempre possibile entrare in questa regione per comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità ovvero per motivi di salute.


Alto Adige

La provincia di Bolzano, con un’ordinanza del governatore Arno Kompatscher, ha deciso di chiudere fino a Pasqua le seconde case a chi vive in altre regioni.


Lombardia

In Lombardia, attualmente zona rossa, non c’è alcuna ordinanza che vieti il rientro nelle seconde case, quindi tale spostamento è consentito. Stesso discorso per chi ha una seconda casa in regione ma risiede in un’altra. Ovviamente bisognerà rispettare le regole previste dal governo.

VEDI ANCHE: LOMBARDIA IN ZONA ROSSA PER LA TERZA VOLTA


Piemonte

In Piemonte il governatore Cirio ha comunicato che la sua regione prevede le stesse regole valide in tutta Italia. Quindi ad oggi non c’è alcun divieto di raggiungere le seconde abitazioni in questo territorio.


Liguria

Ad oggi la regione guidata da Toti non ha emanato restrizioni sulle seconde case. Quindi è possibile raggiungerle secondo quanto previsto dal governo a livello nazionale.


Toscana

In questa regione attualmente è possibile raggiungere le seconde case. Tuttavia il governatore Giani ha annunciato l’arrivo a breve di un‘ordinanza restrittiva al riguardo. Nei prossimi giorni quindi la Toscana dovrebbe chiudere al rientro nelle seconde abitazioni.


E’ tutto per quanto riguarda gli spostamenti nelle seconde case in zona rossa. Le faq del governo hanno chiarito che sono sempre possibili, anche fuori regione. Ma come abbiamo visto le regioni possono intervenire con restrizioni e chiusure. Quindi se avete intenzione di recarvi in una seconda casa, prima di farlo vi consigliamo di verificare le singole ordinanze regionali, per non incorrere in brutte sorprese.

VEDI ANCHE: LE REGOLE PER I VIAGGI A PASQUA 2021

Related Posts

Ben tornato!