Green pass obbligatorio da quando. Il Pdf del governo

Green pass obbligatorio. Ecco da quando e dove serve il certificato verde. Le nuove misure del decreto legge e il comunicato del governo.

Green pass estensione. Il consiglio dei ministri ha approvato un decreto legge che introduce ulteriori misure per fronteggiare il covid. Nello specifico sono state introdotte nuove regole per i luoghi pubblici.

Ecco allora le novità introdotte e quali sono le categorie interessate per l’uso del certificato verde.

Green pass Italia scaduto cosa fare

VEDI ANCHE: GREEN PASS SCADUTO COSA FARE?

Green pass obbligatorio dove e quando

Il nuovo decreto estende l‘obbligo di green pass a tutti i lavoratori che entrano nelle:

  • scuole
  • università
  • Rsa

Si tratta quindi di lavoratori delle mense, ditte di pulizie o chi deve effettuare manutenzione. Tale obbligo sarà valido a partire dal 10 ottobre 2021, nelle Rsa, secondo quanto riporta il comunicato stampa del Governo. Nel caso delle residenze per anziani, ogni lavoratore presente nelle strutture, è obbligato ad avere il certificato verde.

In tutti i casi queste misure sono adottate fino al 31 dicembre 2021, vale a dire fino al termine dello stato di emergenza ancora in corso.

Green pass genitori scuola

Per la scuola, il decreto obbliga chiunque acceda alle strutture scolastiche ad avere il green pass. Questo significa che non solo i lavoratori, ma anche i genitori che entrano negli istituti dovranno averlo.

Quindi ad esempio per recarsi ai colloqui con i docenti sarà necessario avere il certificato. L’obbligo invece non riguarda gli alunni e i bambini.

Per una maggiore completezza, ecco il comunicato stampa del governo, che specifica tutte le misure adottate nel nuovo decreto.

Dove è necessario il green pass?

Questo, invece, l’elenco dei luoghi chiusi dove l’obbligo di esibire il green pass era già in vigore e lo resterà:

  • ristoranti e bar al chiuso, per il servizio al tavolo
  • spettacoli ed eventi sportivi aperti al pubblico
  • musei, mostre e altri luoghi della cultura
  • fiere, sagre e congressi
  • parchi tematici di divertimenti e centri termali
  • piscine, palestre, centri benessere e sport per le attività al chiuso
  • sale gioco e scommesse
  • concorsi pubblici
  • centri culturali, sociali e ricreativi, sempre per le attività al chiuso (non vi rientrano i centri estivi).

E’ tutto per quanto riguarda le ultime sul green obbligatorio e da quando. Come visto il nuovo decreto ha apportato delle novità, estendendo l’uso del certificato verde a lavoratori e a qualsiasi adulto entri nelle scuole e nelle università.

VEDI ANCHE: GREEN PASS SERVE ANCHE PER I TRENI REGIONALI?

Articoli Correlati

Add New Playlist