Naspi come richiederla e come fare domanda online

Naspi, come fare la domanda all’Inps e quali sono i requisiti richiesti per richiedere la disoccupazione

Naspi, l’indennità di disoccupazione mensile destinata ai lavoratori con rapporto di lavoro subordinato, che hanno perduto involontariamente l’occupazione, è uno strumento importante attualmente. Ciò a causa delle difficoltà economiche in cui versa il nostro paese, a causa dell’emergenza coronavirus. Per questo è importante sapere come richiederla in caso di necessità.

Vediamo allora in questa guida quali sono i requisiti necessari per ricevere il sussidio e come fare domanda online per ottenerlo.

Richiedere disoccupazione Naspi, requisiti

Il principale requisito per poter richiedere l’indennità Naspi è quello di essere privi di impiego e aver perso il lavoro involontariamente. In altri termini non si può chiederla in caso di dimissioni o di risoluzione consensuale del rapporto.

Il lavoratore deve dichiarare, telematicamente al portale nazionale delle politiche del lavoro, la propria disponibilità immediata allo svolgimento di attività concordate col centro per l’impiego.

Esiste poi un altro requisito. Bisogna aver versato almeno 13 settimane di contribuzione nei 4 anni che precedono l’inizio della disoccupazione. Infine, bisogna aver maturato almeno 30 giornate di lavoro effettivo, durante l’anno precedente rispetto all’inizio della disoccupazione.

Vedi anche: Bonus Covid 19 Aiuti e agevolazioni

Naspi, come e quando richiederla

Per accedere alla Naspi è necessario fare domanda online sul sito dell’inps, entro 68 giorni dalle perdita del posto di lavoro. Per farlo bisogna avere il pin dispositivo e la password d’accesso, ossia le credenziali personali.

Se ne siete sprovvisti potete:

  • rivolgervi ad un caf
  • contattare il call center inps
  • richiederlo direttamente online.

Detto questo vediamo ora, nel paragrafo che segue, come fare la richiesta dell’indennità naspi per via telematica in pochi semplici passi.

Naspi, come fare domanda online

Ecco i 5 passaggi da seguire per richiedere l’indennità Naspi online:

  1. Recarsi sul sito www.inps.it ed effettuare l’accesso utilizzando le proprie credenziali.
  2. Selezionare la voce “invio domande di prestazioni a sostegno del reddito”.
  3. Fare clic sulla dicitura Naspi e successivamente su “Indennità Naspi”.
  4. Inserire con attenzione tutti i dati richiesti all’interno della domanda, incluso il motivo del licenziamento.
  5. Procedere all’invio della domanda compilata.

Inoltre, anche se non è espressamente richiesto, vi consigliamo di allegare alla domanda il contratto di assunzione e la lettera di licenziamento. Così facendo eviterete eventuali tempi lunghi nella valutazione della domanda, a causa dei controlli sulla sua veridicità. Se pensate di aver bisogno di aiuto per completare questa procedura, potete rivolgervi ad un patronato.

Una volta verificata la correttezza della vostra domanda, l’Inps vi corrisponderà la Naspi ogni mese. Il tutto per un numero di settimane pari alla metà di quelle contributive presenti negli ultimi 4 anni.

Bene, siamo giunti al termine di questa nostra guida su come richiedere la Naspi online, direttamente dal sito dell’inps. Arrivati a questo punto non dovreste avere più dubbi su come e quando compiere questa operazione.

Vedi anche: Bonus donne disoccupate come funziona

Articoli Correlati

Add New Playlist