Dichiarazione precompilata iva dove si trova. Guida agenzia delle entrate

Dichiarazione precompilata iva 2021 online. Ecco dove si trova, come funziona e chi può utilizzarla. Provvedimento agenzia delle entrate.

Precompilata Iva, i registri sono finalmente disponibili online, come annunciato dall’Agenzia delle entrate in un comunicato stampa. Si tratta di un passo importante verso la digitalizzazione del fisco, che semplifica le operazioni a 2 milioni di contribuenti.

dichiarazione precompilata iva

Vediamo quindi dove trovare la dichiarazione precompilata iva e come si usa, in base alle istruzioni fornite.

VEDI ANCHE: TIPI DI PARTITA IVA E COSTI

Dove si trova la dichiarazione precompilata iva

Dal 13 settembre 2021 la precompilata iva è disponibile sul sito dell’agenzia delle entrate. Per trovare i documenti, bisogna accedere al portale “Fatture e corrispettivi” del sito dell’agenzia, autenticandosi con le proprie credenziali.

Una volta entrati l’applicazione web è suddivisa in 4 aree:

  • Profilo soggetto Iva, che contiene i dati anagrafici.
  • Registri Iva mensili, dove visualizzare, modificare e convalidare i dati delle bozze dei registri iva precompilati.
  • Liquidazioni Iva periodiche precompilate (Lipa). Dove estrarre le bozze dei registri periodici, inviare comunicazioni e saldare l’Iva a debito.
  • Dichiarazione annuale Iva, con il box della dichiarazione annuale. Dove si potranno apportare modifiche e inviare i modelli F24.

Le prime due sezione sono già disponibili online. Viceversa le ultime lo saranno rispettivamente da metà ottobre 2021 e dal 2023.

Dichiarazione precompilata Iva vantaggi

Questo nuovo servizio fornito dall’Agenzia delle entrate, possiede 4 vantaggi:

1- Una volta completati i dati, i registri iva vengono subito convalidati. Quindi l’agenzia li memorizza per il trimestre di riferimento e il contribuente è esonerato dalla tenuta dei registri.

2- Dopo la convalida viene elaborata anche la bozza della Lipa.

3- Convalidando ogni trimestre dell’anno, il sistema genera anche la bozza della dichiarazione annuale Iva.

4- Si possono scaricare le bozze in formato xml. Tali dati possono essere poi confrontati con quelli risultanti eventualmente dai registri.

Precompilata Iva online destinatari e soggetti esclusi

La sperimentazione prevista per gli anni di imposta 2021 e 2022, riguarda gli operatori Iva residenti in Italia, che effettuano la liquidazione trimestrale dell’Iva.

Quindi sono esclusi dall’uso di questa precompilata:

  • gli operatori di settori con regimi speciali ai fini Iva (ad esempio l’editoria, le agenzie di viaggi eccetera).
  • Chi applica l’iva separatamente, per obbligo di legge.
  • Chi eroga prestazioni sanitarie.
  • Le pubbliche amministrazioni.
  • Casi particolari di commercianti che usano la ventilazione Iva.

Per ogni altra informazione vi consigliamo di leggere l’apposita comunicazione dell’agenzia.

Queste le linee guida dell’agenzia delle entrate su dove si trova la dichiarazione precompilata iva. Come visto è necessario accedere al portale per visualizzare e modificare le bozze precompilate, che si aggiornano continuamente. In sostanza le operazioni da svolgere per i destinatari si semplificano notevolmente.

VEDI ANCHE:

Articoli Correlati

Add New Playlist