Bonus pc tablet e internet, date e requisiti

Bonus pc, tablet e internet in arrivo per le famiglie a basso reddito. Le novità sul bonus 500 euro pc: date e a chi spetta la seconda tranche.

Bonus pc, tablet e internet, destinato alle famiglie a basso reddito, per l’acquisto di servizi di connessione e per il comodato d’uso di computer e device, è in arrivo. Inoltre, successivamente dovrebbe arrivare anche una seconda tranche, in favore dei nuclei familiari con redditi più alti e delle imprese.

Vediamo allora, qui di seguito, quali sono le date entro cui il bonus computer sarà disponibile e i requisiti necessari per riceverlo.

Vedi anche: Bonus pc infratel

Bonus pc 2020, quando arriva

In base a quanto riporta ilsole24ore il bonus computer, tablet e internet dovrebbe arrivare entro pochi giorni, entro “fine settembre”. Dunque nei prossimi giorni l’incentivo da 500 euro (200 per abbonamenti internet e 300 per pc e tablet) sarà disponibile.

Si tratta della prima tranche del bonus, destinata alla famiglie con redditi più bassi. Tuttavia sono in cantiere anche sconti in favore di famiglie con reddito Isee più alto e per le imprese, come annunciato dal ministro dell’innovazione Paola Pisano.

La ministra ha spiegato che il voucher è in arrivo, visto che il decreto che lo sblocca “è stato firmato dalla Corte dei conti”. Questo significa che l’iter che consentirà di fruire davvero dello sconto, è agli sgoccioli.

Voucher 500 euro tablet e pc, requisiti e come funziona

Il bonus 500 euro spetta ai nuclei familiari che possiedono determinati requisiti. In particolare bisogna possedere un reddito Isee inferiore a 20.000 euro annui. Tale requisito, valido per la prima fase del bonus, si è reso necessario perché le risorse a disposizione attualmente ammontano a 200 milioni di euro.

Ricordiamo che il bonus viene erogato sotto forma di voucher da 500 euro, ma non è direttamente destinato ai cittadini, bensì agli operatori telefonici. Saranno poi quest’ultimi a fornire agli utenti le loro offerte commerciali, cioè gli sconti per l‘acquisto di servizi di connessione ad internet, pc e tablet.

Bonus pc, seconda tranche per famiglie e imprese

Come detto il bonus 500 euro sta per essere erogato, ma esiste anche una seconda tranche di voucher che arriverà successivamente. In questo caso dovrebbe riguardare le famiglie con Isee fino a 50.000 euro e le Pmi. Per le imprese tuttavia i tempi sono più lunghi, perché bisogna attendere l’autorizzazione della Commissione UE.

Per questa seconda tranche, annunciata dal ministro Pisano, sono previsti 350 milioni per le famiglie e 600 per le imprese. Nel primo caso il bonus dovrebbe essere un voucher da 200 euro per i servizi di connessione ad internet. Nel secondo caso un buono, fino a 2.000 euro, per accedere ad internet veloce.

Ora è davvero tutto per le ultime notizie sul bonus pc, tablet e internet. Il voucher da 500 euro per le famiglie a basso reddito è in arrivo, mentre per la seconda tranche bisognerà ancora attendere.

Vedi anche: Tutti i bonus 2020

Articoli Correlati

Add New Playlist