Bonus pc e tablet, chiarimenti Infratel

Bonus pc e tablet, arrivano delle importanti precisazioni da parte di Infratel. Si tratta della società che gestisce il portale mediante cui si potrà accedere all’incentivo.

Nello specifico tramite una nota informativa, Infratel ha chiarito chi deve iscriversi al portale. Vediamo allora in cosa consistono questi chiarimenti sul voucher pc e tablet e in che modo riguardano i beneficiari.

Bonus pc e tablet, infratel fornisce le linee guida

Il bonus 500 euro, per l’acquisto di servizi di connettività, pc e tablet, è un’iniziatia del Mise destinata alle famiglie meno abbienti. Per scoprire tutti i requisiti previsti, relativi ad Isee e connettività minima, vi consigliamo di leggere questo articolo al riguardo. Bonus Pc come ottenerlo

Su questo voucher sono state diffuse notizie a volte confusionarie, per questo Infratel ha rilasciato dei chiarimenti. Nello specifico sul sito infratelitalia.it si legge che la registrazione al portale, che verrà attivato prossimamente, sarà riservata agli operatori di telecomunicazioni.

Per questo gli utenti che beneficeranno del voucher dovranno rapportarsi direttamente con gli operatori. Potranno farlo utilizzando i consueti canali di vendita. Ogni operatore dovrà registrarsi preventivamente al portale di infratel, per poi richiedere successivamente il bonus. Tale operazione non spetterà dunque agli utenti.

Quindi ad esempio se il vostro operatore telefonico è Tim, piuttosto che Vodafone o altri ancora, dovrete interfacciarvi con loro per ricevere l’incentivo.

Bonus pc tablet, quando sarà attivo?

Per quanto riguarda i tempi entro cui il bonus sarà attivo, non ci sono ancora date certe. Tuttavia, per avere tutte le informazioni sull’attuazione della misura, compreso l’elenco di tutti gli operatori accreditati, basterà attendere novità dal sito internet di Infratel.

In alternativa queste informazioni si troveranno sul sito bandaultralarga.italia.it. Esse saranno disponibili dopo la pubblicazione del decreto del ministero dello sviluppo economico. Tale atto riguarderà la misura, ma al momento non è ancora arrivato.

Insomma, le persone interessate a migliorare i propri servizi di connettività e acquistare dagli operatori pc, tablet o altri dispositivi, dovranno ancora pazientare. Una volta terminato l’iter del decreto ministeriale e noto l’elenco degli operatori telefonici ammessi, allora potranno definire con loro la fruizione dell’incentivo.

Queste le ultime news sul bonus pc e tablet varato dal Mise. Ora, grazie ai chiarimenti Infratel, sappiamo che ad iscriversi sul portale per l‘incentivo dovranno essere gli operatori e non gli utenti.

Vedi anche Bonus 2020 aiuti figli famiglie

Articoli Correlati

Add New Playlist