Bonus occhiali chi ne ha diritto e come funziona

Bonus occhiali da luglio a dicembre solo per chi ha un Isee molto basso. Ecco come funziona il bonus occhiali e lenti a contatto

Bonus occhiali, spunta questo nuovo emendamento al decreto rilancio attualmente in discussione nella maggioranza di governo. La proposta è stata presentata in Parlamento, dove è in corso l’iter per la conversione in legge del decreto varato lo scorso 19 maggio.

Visto che gli italiani potenzialmente interessati a questo incentivo sono numerosi, cerchiamo di capire chi ne ha diritto e come funziona.

Bonus occhiali e lenti a contatto come funziona

L’emendamento che contiene il bonus occhiali, mostra come funzionerebbe l’incentivo nel caso venisse approvato in parlamento durante il voto del dl rilancio.

In pratica si tratta di uno sconto sull’acquisto degli occhiali da vista o delle lenti a contatto. La sua applicazione avviene direttamente sul prezzo del prodotto acquistato, quindi non a posteriori come nel caso delle detrazioni fiscali.

Lo sconto previsto ammonta a 50 euro per ogni cittadino. Quindi donne e uomini che avessero la necessità di acquistare un nuovo paio di occhiali da vista o di lenti a contatto correttive, potrebbero approfittare del voucher. Il bonus dovrebbe essere valido a partire dalla sua approvazione fino alla fine del 2020, quindi dal mese di luglio fino a dicembre.

Inoltre, l’emendamento prevede non solo uno sconto all’acquisto, ma anche un aumento delle detrazioni fiscali in caso di acquisto di dispositivi medici. Attualmente tale detrazione è al 19%, ma se il provvedimento diventasse legge salirebbe al 50%.

Bonus occhiali a chi spetta, requisiti

Detto di come funzionerebbe il bonus occhiali, vediamo ora quali sono i requisiti per poterlo ricevere, ossia a chi spetta.

Vedi anche Bonus 2020

Come spesso accade per i bonus, anche questo sarebbe rivolto alle famiglie con difficoltà economiche ed un Isee piuttosto basso. Nello specifico lo sconto sull’acquisto di occhiali da vista spetta ai nuclei familiari con Isee minore di 15.000 euro.

Tale requisito si rende necessario visto le risorse a disposizione per l’incentivo non sono elevatissime (100 milioni di euro in base a quanto previsto dalla proposta emendativa).

Ecco l’atto che contiene tutte le informazioni di cui vi abbiamo parlato, tratto dal sito della Camera dei deputati.

E’ tutto per quanto riguarda il bonus occhiali, come funziona e a chi ne ha diritto. L’intento della maggioranza è quello di tutelare la vista e la salute degli italiani, ma anche di far ripartire le vendite nel settore dell’ottica. Nei prossimi giorni vedremo se arriverà la sua approvazione definitiva in Parlamento e vi aggiorneremo su cosa fare per riceverlo.

Vedi anche Bonus  Covid – 19 aiuti governo e regioni

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!