Bonus docenti 2021-22. Quando arriva e cosa si può comprare

Bonus docente 2022 beneficiari. Ecco quando viene accreditato il bonus docenti 500 euro. Cosa ci si può acquistare e come creare buoni.

Bonus docenti. Anche per l’anno scolastico 2021-22 l’incentivo del Ministero dell’istruzione per gli insegnanti, continuerà ad essere erogato tramite la carta del docente. Si tratta di una somma da 500 euro, accreditata sotto forma di buoni spendibili per l’aggiornamento e la formazione.

Bonus docenti 2021-22

Ecco tutto quello c’è da sapere al riguardo: destinatari, quando viene accreditato, come si attiva, dove e quando si può spendere.

VEDI ANCHE: TUTTI I BONUS 2021

Bonus docenti 2021-22 a chi spetta

L’incentivo spetta ai docenti:

  • di ruolo nelle istituzioni scolastiche (a tempo pieno o parziale)
  • in periodo di formazione e prova
  •  dichiarati inidonei per motivi di salute di cui all‘art. 514 del Dlgs.16/04/94, n.297
  • nelle scuole all’estero e delle scuole militari
  • in posizione di comando, distacco o fuori ruolo.

Tutte queste categorie di insegnanti ricevono 500 euro annui, accreditati sull’applicazione web cartadeldocente.istruzione.it. Da qui è possibile creare buoni spesa elettronici per l’acquisto di beni e servizi.

Quando arriva il bonus docenti 2021 22?

Come si legge sul sito internet carta del docente, da metà settembre 2021 l’applicazione sarà aperta per consentire la gestione del bonus. In altre parole a partire da questo periodo i 500 euro per il nuovo anno scolastico dovrebbero essere disponibili.

Per verificarlo ogni insegnante può accedere tramite Spid, sul sito cartadeldocente e verificare tutti i propri dati. Una volta entrati infatti si può verificare l’accredito dei 500 euro e gli eventuali importi dei buoni non validati, relativi all’anno scolastico 2020-21. Quest’ultimo caso riguarda solo coloro che hanno già percepito l’incentivo lo scorso anno e non l’hanno utilizzato del tutto.

Insomma, accedendo all’applicazione si può consultare la composizione del proprio borsellino, alla sezione denominata “storico portafoglio”.

Cosa comprare con il bonus docenti 2022?

Con le somme del buono docenti, si possono acquistare una serie di beni e servizi utili all’aggiornamento professionale. Di seguito l’elenco completo tratto dal sito cartadeldocente.

cosa si può comprare con la carta del docente

Come creare un buono con carta del docente

Per acquistare uno dei beni e dei servizi riportati, bisogna prima creare i buoni elettronici direttamente su cartadeldocente.istruzione.it. L’operazione è molto semplice e si completa seguendo questi passaggi:

  1. Accedere alla sezione denominata “crea buono” nella propria pagina personale, tramite il menù.
  2. Specificare il bene o il servizio che si intende acquistare, di persona da un esercente fisico oppure online.
  3. Immettere l’importo del buono necessario all’acquisto.
  4. Salvare il codice identificativo generato con il buono, da mostrare (su smartphone o con foglio stampato) durante l’acquisto.

Infine, si ricorda che questi buoni sono utilizzabili nelle cartolibrerie accreditate. Ma ad esempio anche su Amazon, per i prodotti in cui è specificata l’accettazione dal venditore.

E’ tutto sul bonus docente 2021-22. Ricapitolando, i 500 euro dell’incentivo arrivano a partire da metà settembre sul sito di carta del docente. Gli insegnanti potranno accedervi per creare buoni da utilizzare per l’acquisto di materiale utile al proprio aggiornamento professionale, durante l’intero nuovo anno scolastico.

VEDI ANCHE:

Articoli Correlati

Add New Playlist