Bonus 600 euro aprile. Inps: “In pagamento dal 21 maggio”

Il bonus 600 autonomi partite Iva e co.co.co di aprile, è finalmente in pagamento. Ecco le indicazioni sui tempi dal comunicato ufficiale di Inps

Bonus 600 euro aprile, l’Inps ha iniziato a pagarli a poche ore dalla pubblicazione in gazzetta ufficiale del decreto Rilancio. E’ quanto comunicato proprio dall’istituto in un comunicato stampa, dove si dice che i 600 € sono “In pagamento dal 21 maggio”.

Vediamo allora con precisione, quando arrivano davvero i pagamenti delle varie categorie lavorative a cui spetta l’indennità, sulla base di quanto annunciato dall’inps.

Quando arrivano i 600 euro di aprile

In un comunicato stampa, pubblicato sul suo sito, l’Inps ha confermato che il pagamento dei 600 euro è iniziato il 21 maggio. Durante questa giornata l’istituto guidato da Tridico ha già accreditato, sui conti correnti e sulle carte dotate di Iban, 1.400.000 pagamenti ai beneficiari. Quindi il 21 maggio è stato fatto il bonifico alle seguenti categorie, secondo quanto riporta l’inps:

  • i lavoratori autonomi.
  • I collaboratori e gli stagionali del turismo e degli stabilimenti termali.
  • Gli operai dell’agricoltura a tempo determinato.

I restanti pagamenti verranno effettuati entro lunedì 25 maggio, come annunciato dallo stesso istituto, su due diverse giornate. Infatti, venerdì 22 maggio sono previsti 400.000 bonifici e lunedì 25 maggio, verranno erogati i restanti 2 milioni di pagamenti residui. Tali pagamenti riguardano i destinatari di questa indennità, ovvero:

  • le partite iva attive.
  • I professionisti.
  • Lavoratori con rapporti di collaborazione coordinata e continuativa.
  • Commercianti e artigiani.

Bonus 600 euro aprile pagamenti

Il pagamento del bonus aprile, che verrà dunque completato entro il 25 maggio, avviene in automatico, infatti non è necessario presentare alcuna domanda. Lo riceveranno tutti coloro che lo hanno già percepito in relazione al mese di marzo.

Per velocizzare i tempi il saldo dei 600 euro avviene con lo stesso mezzo utilizzato per pagare il bonus precedente. La decisione di spalmare i pagamenti su 3 giorni lavorativi è di natura tecnica, visto che la rete interbancaria nazionale permette la gestione di massimo 2,2 milioni bonifici al giorno.

Quindi i pagamenti con iban avverranno entro il 25, mentre per quei lavoratori che avevano scelto il pagamento in contanti, i soldi arriveranno fra martedì 26 e giovedì 28 maggio. In quest’ultimo caso i beneficiari riceveranno comunicazione dalle poste e potranno recarsi nell’ufficio a ritirare la somma, muniti di documento d’identità e della comunicazione inps.

Infine, solo per i lavoratori dello spettacolo le procedure per il pagamento sono più lunghe. Questo perché il dl Rilancio ha modificato le regole di accesso e ampliato la platea dei beneficiari.

Insomma, il pagamento del bonus 600 euro aprile, in base a quanto annunciato dall’Inps questa volta arriverà nelle tasche degli italiani in tempi rapidi. Tenendo fede a quanto annunciato dal ministro Gualtieri, che aveva promesso il pagamento in 2-3 giorni.

I beneficiari attendono con ansia i soldi, poi si penserà al bonus 1.000 € di maggio. In quest’ultimo caso la procedura e i relativi tempi sembrano decisamente più complicati da sbrigare per l’inps. Ma almeno per i 600 € ci siamo.

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!