Roberto Mancini, chi è l’allenatore della nazionale e dove ha giocato

Roberto Mancini è uno dei CT più vincenti nella storia della nazionale di calcio. Bio e profilo di Mancini allenatore e giocatore.

Roberto Mancini CT della Nazionale azzurra – Quella che si appresta a giocare la fase finale di Euro 2020 è ora più che mai la nazionale di Roberto Mancini. Il tecnico marchigiano ha creato un nuovo corso della squadra azzurra che non finisce di sorprendere per la qualità del gioco, la solidità difensiva e il doppio obiettivo di vincere divertendo.

Roberto Maancini allenatore nazionale

 

Roberto Mancini allenatore della Nazionale, da quando

Mancini ha assunto la guida della nazionale azzurra in uno dei momenti peggiori della storia del calcio italiano. Reduce dalla pessima esperienza in Brasile nel 2014, dove la squadra azzurra venne eliminata di nuovo al primo turno dopo la fase a gironi così com’era accaduto anche in Sudafrica nel 2010, e da una delicata fase di transizione affidata ad Antonio Conte, l’Italia non arrivò nemmeno alla fase finale del Mondiale di Russia, eliminata ai play off dalla Svezia. Il tecnico era Gian Piero Ventura.

Mancini, che per occuparsi degli azzurri aveva deciso di rescindere il ricco contratto che lo legava allo Zenit San Pietroburgo, inizia un lento lavoro di ricostruzione. Tanti giovanissimi, tantissimi esordienti in un work in progress che a poco a poco riporta credibilità intorno al progetto azzurro. Ma arrivano anche i risultati: l’Italia si qualifica all’Europeo come testa di serie tornando nella Top 10 del Ranking FIFA e raggiunge per la prima volta la semifinale di Uefa Nations League iniziando con un percorso netto anche il cammino verso il Mondiale.

Mancini festeggia il suo terzo anno da CT con un bilancio a dir poco straordinario. Ben 21 vittorie in 30 partite, due sole sconfitte e una serie positiva che dura dal 10 settembre 2018 (sconfitta con il Portogallo di Cristiano Ronaldo).

Dova ha giocato e cosa ha vinto  Roberto Mancini

La vita calcistica di Roberto Mancini è indissolubilmente legata alla Sampdoria. Una lunghissima esperienza culminata con lo storico scudetto del 1991 in una squadra incredibile che annoverava anche Vialli, Lombardo, Evani e Salsano, oggi suoi assistenti anche con la Nazionale. Un secondo scudetto arriva con la Lazio nel 2000. Da calciatore Mancini ha vinto sei edizioni della Coppa Italia, più di chiunque altro, due supercoppe nazionali, due Coppe delle Coppe e una Coppa Uefa.

Quattro i titoli nazionali conquistati da allenatore: tre con l’Inter e uno con il Manchester City. Tredici complessivi i trofei con Inter, Lazio, Fiorentina, Manchester City e Galatasaray.

Roberto Mancini
Roberto Mancini, da tre anni alla guida della Nazionale (Foto FIGC:.t)

Roberto Mancini ha un contratto con la Federcalcio per la Nazionale fino al Mondiale del prossimo anno. Ma già da alcune settimane sono in corso le trattative per una estensione fino all’Europeo del 2024 se non addirittura fino al Mondiale del 2026, quello che si giocherà in Nord America tra Canada, USA e Messico.

Quella della nazionale azzurra è la nona panchina della sua carriera, la prima di una nazionale.

VEDI ANCHE: QATAR 2022 QUALIFICAZIONI ITALIA PARTITE AVVERSARIE

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!