Ferrari chi è Benedetto Vigna il nuovo Ad della Rossa

Ferrari: Benedetto Vigna nominato nuovo amministratore delegato della rossa. Chi è e perché lo hanno scelto.

La Ferrari ha annunciato il nuovo AD: si tratta di Benedetto Vigna, che entrerà a far parte della società dal primo settembre 2021. Una nomina importante sottolineata con soddisfazione dal presidente della rossa John Elkann, per l’innovazione che sarà in grado di portare.

Ma chi è Benedetto Vigna? Ecco il profilo dell’amministratore delegato della casa automobilistica con sede a Maranello e quali obbiettivi dovrà perseguire.

Benedetto Vigna
Credits: Ferrari Press

Chi è Benedetto Vigna

Vigna, 52 anni di nazionalità italiana e laureato con lode in fisica all’Università di Pisa, attualmente ricopre il ruolo di responsabile del Gruppo Analogici, MEMS (STMicroelectronics).

Nel suo curriculum vanta un’ampia esperienza in società internazionali. Ma soprattutto iniziative di successo, con un focus particolare nei segmenti del mercato industriale e automotive. Innovazione e capacità di leadership sono le peculiarità che hanno portato i vertici della scuderia Ferrari a sceglierlo per ricoprire il ruolo.

Queste le sue parole dopo la nomina: “È un onore straordinario entrare a far parte della Ferrari come Amministratore Delegato e lo faccio in egual misura con entusiasmo e responsabilità, vista la passione che accompagna questo marchio storico nel mondo”.

Ferrari ruolo e obiettivi del nuovo Ad

In qualità di Ad Ferrari, Benedetto Vigna è chiamato a rafforzare la leadership del marchio automobilistico, come artefice delle vetture più belle e tecnologicamente avanzate al mondo. Utilizzando la sua esperienza (26 anni trascorsi nel cuore dell’industria dei semiconduttori) Vigna potrà aprire nuove strade per l’applicazione delle tecnologie di ultime generazione nelle vetture, come auspicato dal numero 1 del cavallino rampante Elkann.

Il tutto passerà in parte anche dalla capacità di riportare il team di formula 1 Ferrari ai successi sportivi a cui ci ha abituato in passato, che ultimamente faticano a vedersi in pista. Queste in sostanza le novità sulla nomina del nuovo Ad Ferrari. Sfide importanti aspettano Vigna, che però sembra il profilo giusto per affrontarle nel miglior modo possibile.

VEDI ANCHE:

Related Posts

Ben tornato!