Juventus-Spezia probabili formazioni: partita serie A

Probabile formazione Juve-Spezia, partita della 25a giornata del campionato di serie A. Il modulo dei bianconeri e i convocati di Pirlo: ancora infortunati Arthur e Dybala

Probabili formazioni Juventus-Spezia – Chi si ferma è perduto, film con Totò del 1960, potrebbe essere anche il motto di questo inizio di 2021 in casa Juve. Perché, a nemmeno 72 ore dal sofferto 1-1 di Verona, i bianconeri devono di nuovo scendere nell’anticipo della 25a giornata del campionato di serie A.

ronaldo-juve-spezia-probabili

All’Allianz Stadium, ore 20:45, la Juventus ospita lo Spezia per cercare di guadagnare punti su Roma, Atalanta e Napoli, le rivali più accreditate in ottica posti Champions. L’Inter, volata a +10 dopo la vittoria contro il Genoa, è ormai troppo lontana anche solo per sognare una lotta scudetto: contro i liguri conterà la prestazione, poi il resto si vedrà.

Lo Spezia, quattordicesimo in classifica, ha finora impressionato per qualità di gioco e due settimane fa ha steso l’allora capolista Milan per 2-0. La partita, quindi, non è così scontata anche perché Andrea Pirlo deve fare i conti – ancora una volta – con molte assenze pesanti. Andiamo perciò a vedere la lista bianconera dei convocati e le probabili formazioni di Juventus-Spezia.

Juventus-Spezia: i convocati di Pirlo

L’emergenza infortunati continua a tartassare la Juve. Anche contro lo Spezia, infatti, Pirlo deve rinunciare a Bonucci, Chiellini, Cuadrado, Arthur e Dybala, cinque tasselli fondamentali che sono ancora alle prese con guai fisici. Out anche il baby Fagioli (problemi intestinali), mentre si rivede fra i convocati Alvaro Morata che, smaltita l’infezione virale, è tornato ad allenarsi con una seduta personalizzata: lo spagnolo non è al meglio, ma ci sarà.

VEDI ANCHE: MORATA JUVENTUS STIPENDIO

Juve-Spezia: probabili formazioni

Scelte obbligate o quasi per Pirlo che, per Juve-Spezia, sceglie Szczesny fra i pali, con Demiral e de Ligt davanti al polacco. A destra torna dalla squalifica Danilo, mentre sull’out mancino tocca ancora ad Alex Sandro. In mediana, spazio alla coppia Bentancur-Rabiot. Sugli esterni, Ramsey va verso un turno di riposo, con McKennie che dovrebbe tornare dal primo minuto. Non si tocca Federico Chiesa, fra i più positivi anche a Verona.

Con Dybala out e Morata ancora non al meglio della condizione, ancora una chance da titolare per Dejan Kulusevski che affiancherà Cristiano Ronaldo. In conferenza stampa, Pirlo ha scartato l’ipotesi Chiesa come partner d’attacco di CR7: troppo fondamentale l’apporto sulla fascia dell’ex Fiorentina. Come importante è dare fiducia a Kulusevski per ritrovarlo dal punto di vista realizzato, ma anche mentale. Un giocatore che deve dimostrare di essere da Juve.

Probabile formazione Juventus (modulo 4-4-2):

Szczesny; Danilo, Demiral, de Ligt, Alex Sandro; Chiesa, Bentancur, Rabiot, McKennie; Kulusevski, Ronaldo (All. Pirlo)

Ballottaggio: McKennie-Ramsey 70%-30%; Kulusevski-Morata 80%-20%.

Probabile formazione Spezia (modulo 4-3-3):

Provedel; Vignali, Ismajli, Erlic, Bastoni; Estevez, Ricci, Maggiore; Saponara, Nzola, Verde (All. Italiano).

VEDI ANCHE JUVENTUS SPEZIA DOVE VEDERE LA PARTITA STASERA

Juventus-Spezia: i precedenti

Nella gara d’andata, dopo aver subito il primo tempo di un coraggioso Spezia, la Juventus strapazzò i liguri con la doppietta del subentrato Cristiano Ronaldo, al rientro dal Covid: l’1-4 finale è finora l’unico precedente in serie A fra le due squadre.

Dal canto loro, gli Aquilotti si aggrappano a un’altra doppia sfida, consumatasi in serie B. Era il 2007 e, dopo l’1-1 del girone d’andata, lo Spezia – in piena lotta per non retrocedere – vinse 2-3 in casa della Juve (gol al 90° di Padoin) e, grazie a quel successo, riuscì poi a salvarsi ai playoff. Scaramanzia permettendo, Pirlo spera che questa volta l’esito sia diverso. O altrimenti, dopo lo scudetto, anche la corsa Champions potrebbe complicarsi maledettamente.

VEDI ANCHE: JUVENTUS CHAMPIONS CALENDARIO

Related Posts

Ben tornato!