Calendario Serie A, Lazio-Milan: probabili formazioni, dove vederla in TV

Con l’Atalanta al secondo posto in classifica, il Milan è obbligato a vincere in trasferta contro la Lazio. Formazione e dove vedere la partita di stasera Lazio Milan.

Lazio-Milan 33esima giornata di serie A – Campanello d’allarme per il Milan che dopo avere perso la prima posizione a vantaggio di un’Inter vittoriosa anche ieri contro il Verona e ormai quasi irraggiungibile, deve assolutamente puntare al risultato pieno nel posticipo di questa sera contro la Lazio.

Milan Lazio
Ultimo ‘torello’ a Milanello prima della trasferta a Roma (Foto Milan Official Twitter)

Lazio, il ritorno di Simone Inzaghi

Quella contro il Milan, sarà una partita speciale per Simone Inzaghi che finalmente ha il nulla osta per tornare in campo dopo diversi giorni di battaglia con il Covid. Ieri il tecnico ha allenato personalmente la rifinitura degli azzurri  e stasera sarà regolarmente in panchina. La sconfitta contro il Napoli (5-2) è stata pesante anche perché ha restituito all’allenatore una squadra in difficoltà e con qualche acciacco. In forse Lucas Leiva e Luis Alberto, senza di loro il centrocampo della Lazio ha sicuramente una marcia in peno. Si riparte dalle poche certezze: Milinkovic-Savic e Immobile, in gol anche a Napoli, con Correa in attacco e Cataldi che con ogni probabilità sarà nell’undici dei titolari. 

Milan in grande difficoltà

Il 2021 del Milan è stato disastroso. La squadra rossonera è una delle peggiori nella classifica parziale del nuovo anno, soprattutto a causa delle moltissime pause in casa, l’ultima delle contro il Sassuolo, ha aperto una seria pregiudiziale sul campionato dei rossoneri. La vittoria di ieri dell’Atalanta, 5-0 contro il Bologna, ma anche il sofferto pareggio della Juventus contro la Fiorentina, rende quanto mai urgente una partita di spessore a Roma contro la Lazio. Si gioca all’Olimpico alle 20.45 e il Milan non può fare conti e nemmeno accontentarsi in un pari.

Stefano Pioli si riserverà una decisione dell’ultima ora in serata ma è praticamente scontato che né Ibrahimovic né Theo Hernandez saranno in grado di prendere parte alla sfida. Calabria dopo il ritorno in campo dal primo minuto dovrebbe essere riconfermato. Mandzukic partirà solo dalla panchina: Rafael Leão, per ora molto deludente, è l’unica scelta possibile in attacco a meno che Pioli non decida di rischiare Krunic o Rebic.

VEDI ANCHE Milan formazione 2020-21

Lazio-Milan, le probabili formazioni

Nel match del girone d’andata, 14esimo turno del campionato di Serie A, sfida divertente e ricca di gol tra Milan e Lazio con i rossoneri che vincono 3-2: doppio vantaggio del Milan con Rebic e Calhanoglu, Lazio  che rimonta con Luis Alberto e Immobile prima della rete della vittoria dei rossoneri siglata a tempo scaduto da Theo Hernandez.

LAZIO (3-5-2): Reina; Marusic, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Luis Alberto, Fares; Correa, Immobile. All. Inzaghi

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria, Kjaer, Romagnoli, Dalot; Bennacer, Kessiè; Saelemaekers, Calhanoglu, Rebic; Mandzukic. All. Pioli

Lazio-Milan, statistiche e programma TV

Tra Milan e Lazio domina l’equilbrio, soprattutto all’Olimpico. I rossoneri sono reduci da due vittorie contro la Lazio a Roma, e non ne hanno mai ottenute più di tre se non tra il 2007 e il 2009. Lazio che sta vivendo un momento di grande difficoltà e se dovess perdere contro il Milan, uno scontro diretto di grande importanza per la corsa all’Europa, rischia di dovere dare l’addio definitivamente alla Champions League. Se il Milan va male in casa, in trasferta il rendimento con ben 13 vittorie è decisamente più brillante. Ma la Lazio in casa vanta una striscia di vittorie di tutto rispetto: nove. É dal 1974 (con Maestrelli) che la Lazio non vince dieci partite di fila all’Olimpico.

Il match sarà diretto da Daniele Orsato, coadiuvato dai guardalinee Ciro Carbone e Fabiano Preti con Juan Luca Sacchi quarto uomo e Paolo Silvio Mazzoleni al VAR.

Si gioca allo stadio “Olimpico” di Roma lunedì 26 aprile alle 20.45 con diretta su SKY (canale Sky 201): telecronaca di Fabio Caressa con il commento tecnico di Beppe Bergomi.

VEDI ANCHE

CALENDARIO SERIE A

QUANDO GIOCA LA JUVE CALENDARIO

L’ultima conferenza stampa di Stefano Pioli

Related Posts

Ben tornato!