Cittadella Women rosa 2022-23. Giocatrici e formazione del Cittadella femminile

Cittadella femminile 2022/2023. Ecco la rosa aggiornata con tutte le giocatrici del Cittadella. Società e settore primavera della squadra veneta.

Cittadella women, anche nella stagione 2022-2023 la squadra punta a disputare un buon campionato di Serie B e a far crescere le ragazze del proprio settore giovanile. Ma entriamo nel dettaglio e vediamo, ruolo per ruolo, chi sono le giocatrici che compongono attualmente la rosa del Cittadella femminile.

cittadella women rosa formazione

aggiornato al 14 settembre 2022

Giocatrici Cittadella Women

Sono ventiquattro le giocatrici del Cittadella Women in vista della stagione 2022/2023, dodici confermate dalla stagione precedente e altrettante nuove arrivate.

La squadra granata ha anche un’età media piuttosto bassa (circa ventuno anni) e ha in una classe ’91 la calciatrice più esperta, mentre la più giovane è del 2006.

Portieri Cittadella Women

I pali della porta del Cittadella femminile sono affidati a Ilaria Toniolo (maglia numero 1), estremo difensore classe 1997 già in granata la scorsa stagione. Confermata con lei anche Camilla Barbierato (2004, numero 41), mentre Martina Nucera (2004, numero 12) arriva dalla Juventus femminile.

Difensori Cittadella Women

Mister Colantuono può contare su una batteria di nove difensori, tutte peraltro piuttosto giovani. La più esperta è la centrale Christiana Kiamou (classe ’95, numero di maglia 49), una delle tante alternative in mezzo alla retroguardia insieme a Emma Cecchinato (classe 2003, numero 3), Camilla Pavana (1999, n° 4), Carlotta Masu (2001, n° 6), Laura Orsini (2003, n° 27) e Caterina Ambrosi (1999, n° 25). I terzini sono invece Francesca Larocca (20000, n° 2), Laura Peruzzo (1997, n° 5) e Giulia Asta (19999, n° 14).

Centrocampiste Cittadella Women

Tante novità per la stagione 2022/2023 per il centrocampo del Cittadella femminile: su sei giocatrici, quattro sono infatti neoacquisti. SI tratta di Jonna Dahlberg (classe 2000, numero 8, arriva dal Cesena femminile), Elena Nichele (2000, n° 19, dall’Empoli Ladies), Ilaria Maddaluno (2004, n° 23, dal Matera donne) e Veronica Benedetti (2000, n° 46, dal Ravenna Women). Confermate, invece, Claudia Saggion (1997, n° 10) e Martina Nurzia (2004, n° 16).

Attaccanti Cittadella

I due volti nuovi 2022/2023 dell’attacco della Cittadella donne arrivano entrambi dal Tavagnacco: si tratta della classe 2000 Caterina Ferin (maglia numero 9) e della più esperta Sofia Kongouli (classe ’91, n° 33). Reduci dalla scorsa stagione in granata invece Martina Pizzolato (2004, n° 13), Alice Begal (2003, n° 17), Sofia Zannini (2005, n° 11) e Anna Martinuzzi (2002, n° 19).

Allenatore Cittadella Women

L’allenatore del Cittadella femminile è Salvatore Colantuono, tecnico classe ’77 in panchina da quando aveva meno di trent’anni. In possesso del patentino UEFA A e match analyst FIGC. Prima del Cittadella ha allenato solo squadre maschili, ma alla su prima esperienza nel calcio femminile ha subito raggiunto buoni risultati e un comodo settimo posto in Serie B.

Una curiosità: ad allenare la Primavera del Cittadella è invece Melania Gabbiadini, autentica leggenda del calcio donne nostrano. Il suo palmares conta cinque scudetti, due Coppe Italia e tre Supercoppe Italiane, ai quali si aggiungono i più di cinquanta gol e le oltre centoventi presenze in Nazionale e l’inserimento nella Hall of Fame del calcio italiano.

Di chi è il Cittadella Women

Nonostante colori sociali e alcune strutture siano condivisi, Cittadella maschile e Cittadella Women non appartengono allo stesso proprietario e sono quindi due società distinte.

Vedi anche:

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!