Milan-Porto 1-1, un pareggio insufficiente ma non inutile

Il Milan non riesce a conquistare la vittoria contro il Porto ma non è ancora eliminato dalla qualificazione agli ottavi di finale di Champions League

 Certo non una bella partita dal Milan, forse condizionato dalla vicinanza del derby in programma nel prossimo turno di Serie A. O forse consapevole che dopo tre sconfitte in tre partite il cammino europeo è ormai da considerarsi compromesso.

Milan Porto
Solo un pareggio per il Milan contro il Porto (Milan Official Twitter)

Milan-Porto, la partita

Che non sarà una serata facile e nemmeno brillante lo si capisce dal modo in cui il diavolo scende in campo. Ritmo molto lento, compassato, su un terreno molto appesantito. Ma prima ancora che i rossoneri riescano a organizzarsi e tentare qualche sortita offensiva, il Porto è già in vantaggio. Percussione di Grujic che ruba palla sulla tre quarti avversari cogliendo la difesa del Milan del tutto impreparata, e perfetta gestione di Luis Diaz trova lo spazio e il tiro vincente.

Vedi anche: Milan Giocatori Rosa 2021 -2022

Il Milan fa davvero molto poco. Giroud rimane isolatissimo in attacco e Leao, dopo alcune prestazioni davvero eccellenti, si muove in modo confuso e inconcludente. Nel secondo tempo il Milan rischia il tracollo: Porto vicinissimo al raddoppio in più di un’occasione con Tatarusanu decisivo con almeno tre interventi importanti. Evanilson colpisce anche una traversa.

Il pareggio del Milan, abbastanza episodico per la verità, salva il risultato e la classifica: gran tiro di Giroud respinto da Diogo Costa che carambola addosso a Mbemba e va in gol. L’ingresso di Ibrahimovic non basta: e Leao spreca malamente l’unica vera palla gol della ripresa.

Un pareggio che è il male minore per il Milan e rinvia tutto alla prossima sfida di Madrid, quando contro l’Atletico i rossoneri saranno costretti a vincere al Mestalla. Per poi bissare in casa contro il Liverpool. Una mission impossible, soprattutto per il brutto Milan di questa sera.

Il tabellino

MILAN-PORTO 1-1
6′ Luis Diaz, aut. Mbemba
MILAN (4-2-3-1): Tatarusanu; Calabria (46′ Kalulu), Tomori, Romagnoli, Theo Hernandez; Tonali (68′ Kessié), Bennacer; Saelemaekers, Rafael Leao, Diaz (68′ Krunic); Giroud (76′ Ibrahimovic).
PORTO (4-4-2): Diogo Costa; Joao Mario, Pepe, Mbemba, Zaldu; Otavio (86’ Martinez), Grujic, Sergio Oliveira (70′ Vitinha), Luis Diaz (79′ Bruno Costa); Evanilson (79′ Conceicao), Taremi  (86’ Pepé).
Ammoniti: Pioli, Grujic, Tomori, Mbemba, Vitinha, Francisco Conceicao

Vedi anche: Amazon Prime partite champions calendario

 

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!