Euro 2020, Italia-Svizzera: probabili formazioni, dove vederla in TV

Seconda partita di Euro 2020 per l’Italia che affronta la Svizzera, reduce dal pareggio con il Galles. Gli Azzurri vincendo sarebbero qualificati agli ottavi

Basta una vittoria agli Azzurri per essere già qualificati agli ottavi di finale di Euro 2020: un successo probabilmente sarebbe sufficiente anche per garantire il primo posto nel girone, e inoltre l’Italia avrà anche il vantaggio di scendere in campo conoscendo il risultato dell’altra partita del girone, Turchia-Galles in programma alle ore 18.

Ita Cze 1
L’Italia domina, diverte e vince in amichevole contro la Repubblica Ceca (Foto FIGC Twitter)

Italia, Florenzi infortunato

Rispetto alla squadra che ha affrontato e battuto la Turchia, l’Italia dovrà rinunciare a Florenzi, infortunato. Con ogni probabilità, al posto del giocatore del Paris St. Germain Roberto Mancini dovrebbe schierare Rafael Toloi che, anche sulla base degli ultimi test in allenamento sembra essere favorito rispetto a Di Lorenzo. Per il resto la squadra non dovrebbe cambiare molto rispetto a quella dell’esordio di venerdì. Migliorano le condizioni di Verratti che però non dà ancora sufficienti garanzie per essere impegnato fin dal primo minuto. Dunque, anche contro la Svizzera, giocherà Locatelli.

La Svizzera non cambia

Reduce dal pareggio contro il Galles, 1-1, la Svizzera diretta dall’ex tecnico della Lazio Petkovic non dovrebbe presentare sostanziali novità. L’unico dubbio, in un’ottica conservativa in vista dell’ultimo match che i rossocrociati dovranno giocare contro la Turchia, riguarda i giocatori già ammoniti e diffidati, Rodriguez e Schar, che il CT potrebbe anche decidere di preservare per evitare il rischio di una squalifica in vista del match decisivo. Ma, sulla base delle indiscrezioni trapelate negli ultimi allenamenti la squadra, di fatto, non cambierà.

Le probabili formazioni Italia Svizzera

C’è grande attesa per il ritorno in campo dell’Italia, anche in considerazione dell’ottimo riscontro di pubblico della diretta televisiva dell’esordio. E perché lo Stadio Olimpico, ancora una volta, sarà affollato. Per lo meno sulla base di quelle che sono le indicazioni per il contenimento alla pandemia che prevede non oltre 14mila persone. Un terzo dei presenti è la rappresentanza dei tifosi svizzeri che sono riusciti a vincere la corsa per accaparrarsi un tagliando di ingresso.

In tutta Roma, intanto, cresce la febbre azzurra. Confermato l’allestimento del maxischermo in piazza di Spagna all’aperto ma non è escluso che possono essere allestiti altri quattro maxischermi in tutta la città.
Italia (4-3-3): Donnarumma; Toloi, Bonucci, Chiellini, Spinazzola; Barella, Jorginho, Locatelli; Berardi, Immobile, Insigne. CT: Mancini.
Svizzera (3-4-2-1): Sommer; Elvedi, Schar, Akanji; Mbabu, Xhaka, Zakaria (Freuler), Rodriguez; Shaqiri, Embolo; Seferovic. CT: Petkovic.
Arbitro: Karasev (Rus).

Italia-Svizzera, dove vederla in TV

Non ci sono sostanziali novità per quanto riguarda la programmazione televisiva. Doppia scelta per i tifosi azzurri che potranno optare per la diretta RAI o per quella di SKY.

Calcio d’inizio allre ore 21. La diretta su RAIUno con telecronaca di Alberto Rimedio e Antonio Di Gennaro con interventi da bordocampo e interviste di Alessandro Antinelli, Aurelio Capaldi e Andrea Riscassi. In studio commenti di Enrico Varriale e Claudio Marchisio. La RAI ha allestito anche uno studio per il pre-partita affidati a Paola Ferrari con il CT della Nazionale femminile Bertolini, Marco Tardelli e Luca Toni.
Il dopo-partita sarà affidato alla trasmissione Notti Europee condotta da Marco Lollobrigida e Danielle Madam in diretta dall’Auditorium Rai del Foro Italico.

SKY contrappone la telecronaca della coppia storica, la stessa delle notti del mondiale vinto in Germania, Fabio Caressa e Beppe. Bergomi. Interviste da bordocampo di Giorgia Cenni, Peppe Di Stefano, Marco Nosotti e Paolo Assogna. Anche SKY propone le trasmissioni di approfondimento: SKY Euro Show alle 19.30 sarà condotto da Alessandro Bonan con i commenti di Alessandro Costacurta, Paolo Condò, l’attaccante della Juventus femminile Cristiana Girelli e Sandro Piccinini, con Fabio Capello e Gianluca Di Marzio collegati dallo studio allestito all’interno dello stadio Olimpico di Roma.

La partita sarà in diretta anche in streaming, sia su RAIPlay che sull’applicazione SKY Go.

La conferenza stampa di Roberto Mancini

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!