Euro 2020, Belgio-Italia 1-2: Azzurri al di sopra di tutto, è semifinale

Una prestazione straordinaria da parte della squadra di Roberto Mancini che batte il Belgio, #1 del ranking mondiale, e raggiunge la Spagna nella semifinale di Euro 2020

Euro 2020, Belgio-Italia 1-2 – Una splendida Italia, capace di dominare, di azzerare Lukaku ma poi anche di soffrire e di portare a casa il risultato prima del 90’ giocando con una determinazione feroce. Forse è davvero il gruppo la grandezza di una squadra che si ritrova nelle difficoltà e che dimostra di essere grandissima nei momenti più difficili.

Belgio Italia
Gli Azzurri festeggiano la semifinale di Euro 2020 (Foto IPA Press)

Belgio-Italia, la partita

Il Belgio non aveva Eden Hazard pur recuperando De Bruyne ma è l’Italia a mettersi in mostra segnando tre gol in un primo tempo dominato dall’inizio alla fine. Il primo gol di Bonucci viene annullato per un fuorigioco giusto, ma millimetrico, dopo una splendida azione. Il raddoppio arriva sull’asse Verratti-Barella, capace di tenere palla e dribblare in un fazzoletto di terra per scaraventare nella rete avversaria il pallone dell’1-0. Il Belgio non riesce nemmeno a reagire e allo scadere del primo tempo il raddoppio di Insigne, con un meraviglioso tiro a giro dai limiti dell’area. Il gol del Belgio, un rigore trasformato a primo tempo scaduto da Lukaku e concesso con una certa generosità, tiene a galla i Diavoli Rossi che escono dal primo tempo assolutamente dominati.

Nella ripresa la partita cambia: ma le migliori occasioni capitano sempre all’Italia che ha più di un’occasione per chiudere definitivamente la partita. Donnarumma chiude la porta a Lukaku in una sola occasione. E ci vuole un po’ di fortuna e un provvidenziale intervento di Spinazzola a respingere sulla linea un’altra occasione dell’interista. Si soffre fino alla fine, anche perché l’infortunio di Spinazzola complica tutto: ma Mancini azzecca i cambi, e chi entra non di niente di meno di chi ha iniziato la gara. Finisce in gloria con un’Italia che vince, piace, appassiona, lotta e ci fa sentire tutti un po’ più orgogliosi di questo paese controverso e spesso lontano dai bisogno della gente che chiamiamo casa.

Belgio-Italia in sintesi

13’ – Gol annullato a Bonucci per fuorigioco, ma l’offside sulla punizione di Insigne è di Chiellini e Di Lorenzo.

22’ – Sorprendendo una squadra allungata in contropiede De Bruyne penetra e cerca la conclusione: Donnarumma intercetta.

25’ – Ancora Donnarumma, questa volta su una rasoiata di Lukaku

31’ – 1-0, c’è un calcio di rigore evidentissimo per l’Italia, ma l’azione prosegue e Verratti lancia Barrella che in area evita i difensori e insacca a fil di palo

44’ – 2-0, Insigne salta Tielemans e si guadagna lo spazio per una conclusione a giro deliziosa

45’+1 – Lukaku pareggia su rigore, Doku si spintona con Di Lorenzo e finisce a terra. Penalty discutibile che viene confermato dal VAR. Lukaku si conferma infallibile dal dischetto.

62’ – Clamorosa palla gol per Lukaku, Spinazzola segue tutta l’azione e intercetta il pallone che finisce sul fondo

66’ – Spinazzola cerca la conclusione al volo, palla fuori bersaglio

Il tabellino

BELGIO-ITALIA 1-2
31’ Barella, 44’ Insigne, 45+2 Lukaku su rigore
BELGIO (3-4-2-1): Courtois; Alderweireld, Vermaelen, Vertonghen; Meunier (dal 69’ Chadly, e dal 73’ Praet), Tielemans (dal 69’ Mertens), Witsel, T. Hazard; De Bruyne, Doku; Lukaku. Ct.: Martinez
ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, Chiellini, Spinazzola (dal 79’ Emerson); Barella, Jorginho, Verratti (dal 74’ Cristante); Chiesa (dal 90’ Toloi), Immobile (dal 74’ Belotti), Insigne (dal 79’ Berardi). Ct.: Mancini.
Arbitro: Slavko Vincic (Slovenia).
Ammoniti: Verratti (I), Tielemans (B)

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!