Europeo Femminile, Italia-Islanda 1-1: un punto non basta

In attesa della partita tra Francia e Belgio, le azzurre conquistano un pareggio contro l’Islanda nel secondo turno dell’Europeo di calcio femminile

Un punto, con un buon secondo tempo. Ma il risultato non basta e non offre alcuna garanzia all’Italia in vista degli ottavi di finale dell’Europeo di calcio femminile.

Italia Islanda
Italia rinviata al terzo match del girone per accedere agli ottavi dell’Europeo (Nazionale femminile di calcio)

Azzurre che saranno comunque costrette a vincere contro il Belgio, questo si sapeva. Sperando tuttavia in un risultato non positivo (un ulteriore pareggio o una sconfitta) dell’Islanda che nell’ultimo turno giocherà contro la Francia.

Italia-Islanda 1-1

Milena Bertolini a sorpresa decide di preservare in panchina Bonansea e Girelli considerando una gara sicuramente fisica e un clima estremamente caldo. Le Azzurre tuttavia ancora una volta si fanno cogliere del tutto impreparate in avvio su un lungo pallone che trova Karólína Lea Vilhjálmsdóttir libera di battere a rete in una difesa decisamente molto svagata. Primo tempo di affanno per l’Italia che preme, ma non trova spazio contro una squadra organizzatissima e atleticamente molto solida. Le Azzurre creano un’unica palla gol con Piemonte, incerta al momento della conclusione.

Secondo tempo

L’ingresso dell’esperienza di Girelli e Bonansea, ma anche un evidentissimo calo fisico delle islandesi, offre un secondo tempo completamente diverso con l’Italia che gioca palla a terra in modo costante e continuo cercando di spingere su entrambi i lati. La difesa islandese sbanda più volte: poi su una splendida iniziativa a sinistra di Bonansea arriva il meritato pareggio. Appoggio al centro per l’accorrente Bergamaschi che trova il gol del pareggio. Islanda sempre più schiacciata, Italia sempre più pressante: meriterebbe di più la squadra di Bertolini quando Bonansea, con ostinazione, si libera in area di rigore difendendo un gran pallone e cogliendo in pieno il palo.

L’Italia attacca e spreca una clamorosa palla gol con Simonetti che mette sul fondo una conclusione pesantissima. Azzurre che attaccano fino all’ultimo istante correndo anche qualche rischio nel finale. Il pareggio non basta ma è sufficiente: l’Italia dovrà puntare non solo a battere il Belgio ma dovrà sperare che la Francia faccia altrettanto contro l’Islanda.

Italia Islanda
Uno spunto difensivo di Sara Gama (Nazionale femminile di calcio)

Le dichiarazioni del dopo gara

Milena Bertolini è comunque soddisfatta: “Reagire a quel gol subito così a freddo non è stato facile e le ragazze sono state brave. Siamo riuscite a reagire ancora una volta da squadra, con coraggio e determinazione”.

Barbara Bonansea, autrice del gol: “Siamo state anche sfortunate ma dobbiamo avere ancora fame dobbiamo ancora dimostrare qualcosa. Non sono partita dall’inizio ma non è un problema, il mister ha visto qualcuno più in forma di me, ci sta…”

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!