Formula 1 2022: date e calendario del Mondiale di F1

Formula 1 2022, quanto dura e quando finisce il campionato mondiale. Date e calendario di tutti i GP di F1. Ultime notizie su piloti, classifiche, Ferrari e altre scuderie.

Formula 1 2022 – Il calendario dei gran premi del campionato Mondiale in corso prevede un totale di 23 appuntamenti, 2 dei quali in Italia. Lo scorso anno il mondiale è stato pesantemente segnato dalle rinunce a causa del Covid, mentre quest’anno tutte le date sono confermate, al netto del GP della Russia cancellato a causa della guerra in Ucraina. Ecco allora dove si corre e quanto dura il mondiale di Formula 1, con le date di tutti i GP, come stabilito dal calendario.

F1 calendario GP 2022 e dove vederla

GRAN PREMIOORARIO SKYORARIO TV8VINCITORE GP
Sakhir - Bahrain20 marzo ore 16:00differita 20 marzo ore 21:30Charles Leclerc
Jeddah - Arabia Saudita27 marzo ore 19:00differita 27 marzo ore 21:30Max Verstappen
Albert Park Melbourne - Australia10 aprile ore 7:00differita 10 aprile ore 15:15Charles Leclerc
Imola - Emilia Romagna, Italia24 aprile ore 15:0024 aprile ore 15:00Max Verstappen
Miami - Stati Uniti8 maggio 21:30differita 8 maggio ore 23:00Max Verstappen
Montmelò Barcellona - Spagna22 maggio ore 15:0022 maggio ore 15:00Max Verstappen
Montecarlo - Monaco29 maggio ore 15:00differita 29 maggio ore 18:00Sergio Perez
Baku - Azerbaijan12 giugno ore 13:00differita 12 giugno ore 18:00Max Verstappen
Montreal - Canada19 giugno ore 20:00differita 19 giugno ore 21:30Max Verstappen
Silverstone - Gran Bretagna3 luglio ore 16:00differita 3 luglio ore 19:00Carlos Sainz
Red Bull Ring - Austria10 luglio ore 15:00differita 10 luglio ore 18:00Charles Leclerc
Le Castellet - Francia24 luglio ore 15:0024 luglio ore 15:00Max Verstappen
Hungaroring Budapest - Ungheria31 luglio ore 15:00differita 31 luglio orario da definireMax Verstappen
Spa Francorchamps - Belgio28 agosto ore 15:00differita 28 agosto orario da definireMax Verstappen
Zandvoort - Olanda4 settembre ore 15:00differita 4 settembre orario da definireMax Verstappen
Monza - Italia11 settembre ore 15:0011 settembre ore 15:00
Singapore2 ottobre ore 14:00differita 2 ottobre orario da definire
Suzuka - Giappone9 ottobre ore 7:00differita 9 ottobre orario da definire
Austin - Stati Uniti23 ottobre ore 21:0023 ottobre ore 21:00
Città del Messico - Messico30 ottobre ore 21:00differita 30 ottobre orario da definire
Interlagos-Sao Paulo - Brasile13 novembre ore 19:00differita 13 novembre orario da definire
Yas Marina - Abu Dhabi20 novembre ore 14:00differita 20 novembre orario da definire

Come visto il campionato mondiale di F1 è iniziato lo scorso 20 marzo 2022 dal Bahrain, sul circuito internazionale del Sakhir. A seguire ci sono state le prime corse in Europa, Imola compresa. e la novità assoluta: il Gran Premio americano di Miami. Un circuito meraviglioso che scorre nei pressi dello stadio dei Dolphins. A seguire i circuiti cittadini già noti, non solo Montecarlo ma anche Baku, sistemati uno dietro l’altro a cavallo tra maggio e giugno. L’appuntamento di Monza, come sempre, è in programma a settembre, domenica 11.

VEDI ANCHE: F1 DOVE E A CHE ORA VEDERE LE GARE

Quando termina il Mondiale di formula uno 2022

Quest’anno, per evitare la concomitanza con il campionato mondiale di calcio in programma in Qatar, il mondiale di Formula Uno finisce il 20 novembre 2022, leggermente prima del solito, ancora una volta sul circuito Yas Marina di Abu Dhabi.

Chi sono i piloti di Formula 1 2022?

Come l’anno scorso sono 10 le scuderie in gara e 20 i piloti al via della stagione.

NUMEROPILOTISCUDERIE
1Max VerstappenRed Bull
11Sergio PerezRed Bull
44Lewis HamiltonMercedes
63George RusselMercees
16Charles LeclercFerrari
55Carlos SainzFerrari
3Daniel RicciardoMcLaren
4Lando NorrisMcLaren
31Esteban OconAlpine
14Fernando AlonsoAlpine
10Pierre GaslyAlpha Tauri
22Yuki TsunodaAlpha Tauri
18Lance StrollAston Martin
5Sebastian VettelAston Martin
6Nicolas LatifiWilliams
23Alexander AlbonWilliams
77Valtteri BottasAlfa Romeo
24Zhou GuanyuAlfa Romeo
9Nikita MazepinHaas
47Mick SchumacherHaas

Novità piloti F1 2022

Gli elementi di novità, riguardano soprattutto alcuni piloti. Con George Russell che ha preso il posto di Valtteri Bottas, passato all’Alfa Romeo, in Mercedes, e Alexander Albon tornato  in Formula Uno ripartendo dalla Williams. L’unica vera novità è rappresentata dal pilota cinese Guangyu Zhou, messo sotto contratto dalla Sauber-Alfa Romeo che da quest’anno cambierà nome in Alfa Romeo F1 Team Orlen.

Formula 1 2022 classifiche piloti e costruttori aggiornata

L’incredibile tensione agonistica con la quale si è conclusa la stagione 2021 di Formula 1 resterà agli atti e negli occhi degli appassionati di automobilismo sportivo per molte settimane ancora. Un campionato, sotto un certo aspetto, indimenticabile che – come in una meravigliosa trama cinematografica – si è deciso solo negli ultimissimi giri dell’ultimo Gran Premio con un sorpasso in extremis. A vincerlo Max Verstappen: primo titolo ufficiale per l’olandese della Red Bull al termine di una battaglia senza esclusione di colpi e ruvidissima con Lewis Hamilton.

Ma la stagione 2022 è completamente diversa: attualmente l’avversario principale di Verstappen è il ferrarista Charles Leclerc. In lotta con lui per la classifica piloti del mondiale, mentre Hamilton è decisamente più attardato. Stesso discorso per il mondiale costruttori dove Red Bull e Ferrari si trovano nelle prime posizioni attualmente.

 

Ferrari 2022 F1 quali sono i piloti e gli obiettivi

La Ferrari, dal canto suo, ha riconfermato entrambi i piloti (Leclerc e Sainz) nel tentativo di proseguire il suo progetto di crescita. I GP disputati fin qui hanno visto la rossa tornare a competere stabilmente per la vittoria, quindi con un deciso miglioramento rispetto allo scorso anno.

In particolare Leclerc ha già vinto 2 gare fino ad ora, mentre Sainz ha ottenuto diversi podi. La scuderia di Maranello ai margini ha deciso di puntare tutto sulla stagione in corsa e quella seguente, con investimenti consistenti, cercando di portare a casa il titolo di campione del mondo che manca orma da 15 anni.

Vedi anche: Di chi è la Ferrari

Che motore ha la Redbull nel 2022?

Troppo il successo, anche finanziario ed economico in Formula 1 per rinunciare a una torta così ghiotta. Di conseguenza, la Honda ha deciso di continuare a costruire i propri motori per Red Bull e Alpha Tauri in Giappone, sicuramente per i prossimi tre anni. Nel frattempo creerà una società di sviluppo con la Red Bull che, dal 2026, dovrebbe consentire alla scuderia degli energy drink la possibilità di proseguire autonomamente il proprio percorso.

Si tratta di una novità estremamente significativa. Perché quella che sta per cominciare sarà anche l’ultima stagione con auto concepite secondo gli attuali regolamenti. Dall’anno prossimo cambierà tutto e la Honda, forte del suo progetto vincente, ha deciso di investire su un nuovo ciclo triennale.

Mondiale di Formula 1 2022: il caso Alfa Romeo

Il campionato di Formula 1, ha perso l’unico pilota italiano che fino all’anno scorso manteneva una presenza del nostro paese all’interno della griglia di partenza, Antonio Giovinazzi, passato alla Formula E.

Tuttavia l’Alfa Romeo motorizzata Ferrari, fino a questo momento sta ottenendo risultati migliori delle attese. Soprattutto con il pilota finlandese Bottas, arrivato ai margini del podio con una certa continuità e capace di raccogliere parecchi punti mondiali fino ad ora.

Insomma, come visto il calendario delle gare di Formula 1 è ricco di gare nel 2022, fra novità e circuiti classici. I piloti delle varie scuderie cercheranno di dare il massimo in tutti i gran premi, a partire dal primo per ottenere vittorie e punti nelle classifiche piloti e costruttori.

Vedremo se questo sarà l’anno del riscatto della Ferrari o se sarà ancora la Redbull a vincere. Molto dipenderà dalle macchine, dalle gomme e da altre incognite, oltre che ovviamente dalla bravura alla guida dei piloti.

Vedi anche: Quanto costa vedere la Formula 1 

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!