Dolci – Fiamme di cioccolato

fiammeely

Le fiamme al cioccolato non sono semplicissime da fare, o almeno non lo sono state per me. Le formine di frolla e la crema ganache le ho preparate la sera tardi, la mattina dopo ho montato la crema, fatto raffreddare, riempito i gusci di frolla e ricoperti con il cioccolato fuso…La frolla avanzata l’ho congelata per averla pronta per un’altra preparazione…. Davvero buonissime, morbide e cioccolatose, non sono uguali a quelle che si comperano in pasticceria, la glassa di quelle comperate è molto più croccante e più dura, la mia si scioglieva in bocca, non so se fosse un pregio o un difetto e sinceramente non è molto importante…Ho utilizzato il cioccolato avanzato dalle numerose uova che hanno ricevuto i miei bambini… Ingredienti:

Per la frolla:

300 gr. di farina 00
120 gr. di zucchero
150 gr. di burro freddo
1 uova
2 tuorli
1 pizzico di sale

Per la ganache:

200 gr. di cioccolato fondente
2 dl. di panna fresca da montare
20 gr. di burro

Per la copertura al cioccolato:

200 gr. di cioccolato fondente
qualche cucchiaio di acqua

Preparazione:

Nel mixer mettere il burro con la farina, lo zucchero, un pizzico di sale e le uova; impastare fino a quando la frolla sarà morbida e liscia, avvolgerla in un pezzo di carta forno e metterla nel frigorifero per almeno mezz’ora. Nel frattempo preparare la ganache, far fondere il cioccolato a bagnomaria, aggiungere il burro rimasto e la panna, mescolare fino a quando il composto sarà liscio e lucente. Togliere dal fuoco, far intiepidire, mettere nel frigorifero per almeno 30 minuti (io fino alla mattina dopo). Stendere la pasta frolla con uno spessore di 4/5 millimetri e tagliare le formine con le tartellette che avrete a disposizione. Mettere la pasta nelle forme, io non ho usato nè carta forno nè fagioli secchi, non ne ho avuto bisogno, cuocere in forno per 15 minuti a 180°. Togliere dal forno e lasciar raffreddare. A questo punto montare la ganache con delle fruste fino a quando il composto sarà ben gonfio e riempire i gusci di frolla con la sac a poche usando un beccuccio non troppo grande, quando tutti le fiamme saranno completate metterle in frigorifero per almeno 4-5 ore. Passato questo tempo far sciogliere a bagnomaria il cioccolato con qualche cucchiaio di acqua, immergervi velocemente le fiamme, mettere i vostri dolci su una griglia a raffreddare e rimettere in frigorifero fino al momento di gustarli. Davvero buonissimi e cioccolatosi!

Ely Valsecchi

nellacucinadiely

27 aprile 2011

0/5 (0 Recensioni)

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!