Riforma pensione 2022, notizie pensioni ultima ora

Riforma pensione 2022 news. Da quota 102 alle donne e giovani. Ecco quali sono le proposte e le ultime notizie sulle pensioni.

Riforma pensione. Si avvicina il termine del 31 dicembre 2021, entro cui il governo Draghi dovrà varare una riforma del sistema previdenziale. Attualmente la priorità dell’esecutivo è la lotta alla pandemia, ma sotto traccia i ragionamenti su come muoversi durante i prossimi mesi proseguono.

riforma pensioni 2022

Per questo arrivano nuove proposte da prendere in considerazione. Come ad esempio quelle del presidente di itinerari previdenziali Brambilla e dei sindacati. Scopriamo dunque di cosa si tratta e quali sono le ultimissime sulle pensioni.

VEDI ANCHE:  PENSIONE ANTICIPATA 2021

Riforma pensioni proposta Brambilla

L’economista Alberto Brambilla ha proposto un modello per organizzare nuove formule di prepensionamento dei lavoratori. In particolare, secondo lui bisogna cancellare l’indicizzazione sulle pensioni anticipate, basate sull’anzianità contributiva e non sull’età anagrafica. In altri termini Brambilla chiede che i contributi necessari per accedere alla pensione non cambino più. Ricordiamo che attualmente sono necessari 42 anni e 10 mesi di contributi per gli uomini e 41 anni e 10 mesi per le donne.

Al fianco di questo però si rende necessario l’introduzione di nuove forme di flessibilità in uscita dal lavoro. Al riguardo Brambilla ipotizza una pensione anticipata a 64 anni, con almeno 37 o 38 anni di contributi versati, senza penalizzazioni. Quindi qualcosa di simile a una quota 102, senza però prevedere riduzioni significative sull’ammontare del futuro assegno pensionistico.

Riforma pensioni 2022 donne e giovani

Anche i sindacati continuano a formulare ipotesi sulla riforma previdenziale, da sottoporre all’attenzione del Ministro del lavoro Orlando, quando saranno convocati.

Ad esempio, secondo Ignazio Ganga, segretario confederale della Cisl, la semplificazione delle regole per andare in pensione, magari con la quota 102 proposta da Brambilla, è un’idea valida. Si tratterebbe, infatti, di una possibilità valida anche per fungere da ammortizzatore sociale in determinate situazioni.

Ma per Ganga, dopo la pandemia, bisognerà fare molta attenzione alla previdenza, partendo da alcuni temi come:

    • la pensioni per le donne, soggette a carriere lavorative discontinue e più colpite dalle conseguenze dell’emergenza sanitaria.
    • La pensione contributiva di garanzia per i giovani, che difficilmente potranno avere assegni pensionistici dignitosi, visto la frammentazione del lavoro attuale.

VEDI ANCHE: RIFORMA PENSIONE 2021 2022

Riforma pensioni oggi ultime notizie

Insomma, fra pensioni anticipate da rimodulare e i problemi causati dalla pandemia per le future pensioni di donne e giovani, la riforma si preannuncia non semplice per il governo.

Ricordiamo che se da un lato ci sono le esigenze dei lavoratori da considerare, dall’altro c’è il bilancio dello stato, appesantito dalle spese legate ai sostegni covid. Senza dimenticare che l’erogazione delle risorse europee del recovery plan, non prevedono l’aumento dei fondi da destinare al sistema previdenziale.

Nei prossimi mesi sapremo quali saranno le scelte dell’esecutivo sulla riforma pensione 2022. Ma per ora è tutto riguardo le notizie ultima ora sulle pensioni.

VEDI ANCHE:

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!