10 canzoni italiane che parlano di sesso, anche se non sembra

Canzoni sul sesso (o sul fare l’amore, se preferite) anche se a volte sembra che parlino d’altro. Una playlist imprevedibile.

Canzoni sul sesso. Ci sono moltissime canzoni che parlano esplicitamente di sesso, di due (o più) persone che fanno l’amore, o inni alla passione e alla trasgressione. Ci sono però altre canzoni in cui il messaggio non è così evidente, ma si parla per metafore, per allusioni. Qui abbiamo scelto quelle dove si parla di sesso, ma usando immagini e versi poetici, anche se in alcuni casi i dubbi sull’argomento sono davvero pochi. Buon ascolto.

Vedi anche: Le canzoni del momento, hit e tormentoni dell’anno

Playlist – 10 canzoni italiane che parlano di sesso senza dirlo troppo chiaramente (più o meno)

Nina Zilli – Sola
Questo è un caso particolare, perché il testo può essere interpretato in vari modi, ma il video ufficiale ne sceglie uno molto particolare, ovvero il sesso da soli Un tema, come vedremo, decisamente ricorrente nelle canzoni italiane.

Alex Britti – Solo una volta
“Questa notte ancora da capire” è un elegante e divertente inno a una spensierata notte estiva di passione. Una notte molto lunga, a quanto pare, dato che “il tempo va, passano le ore”.

Patty Pravo – Pensiero stupendo
Per alcuni sarà ovvio, per altri no. Ma la storia di questa stupenda canzone è questa: un uomo immagina di fare l’amore in tre, lui, la sua compagna e un’altra donna. In pratica, con pochi e accurati versi (di Fossati) viene descritta una piccola orgia.

Vasco Rossi – Albachiara
Anche in questa famosissima canzone di Vasco il messaggio sessuale è velato eppure esplicito. E’ il ritratto di una adolescente alle prese con il mondo e con le proprie pulsioni sessuali, a cui a volte dà libero sfogo da sola, in camera sua.

Vedi anche: Albachiara Testo e significato (e la vera storia)

Adriano Celentano – Una carezza in un pugno
Anche in questa splendida canzone l’allusione al sesso solitario sembra piuttosto chiara. Lui è a letto che pensa a lei, stringe il cuscino e poi la sua mano “è diventata un pugno chiuso”. Ehm.

Gianna Nannini – America
Ancora un esempio di elogio dell’amore da soli, ovvero della masturbazione. La protagonista della canzone accarezza la sua solitudine, sogna, si orde la bocca e “si sente l’America”. Non tutti l’avevano capito quando negli anni 80 la cantavano a squarciagola.

Gianluca Grignani – L’aiuola
Questa perla del 2002 di Grignani diceva davvero “Ti raserò l’aiuola, quando ritorni da scuola”. A riascoltarla oggi si scopre un divertente, anarchico e genuino inno all’amore.

Pupo – Gelato al cioccolato
La storia di questa canzone diventata una hit in tutto il mondo è davvero curiosa. L’allusione sessuale sembra chiara ed è confermata anche dallo stesso Pupo (si riferisce a un’avventura romantica con un ragazzo di colore del suo autore, Malgioglio). Ma la cosa curiosa è che, almeno così dice Pupo, per anni l’ha cantata senza capire cosa volesse dire.

Donatella Rettore – Kobra
Altro classico italiano delle allusioni hot e nonostante questo, o forse proprio per questo, brano diventato molto popolare. Basti dire che “il kobra non è un serpente, ma un pensiero frequente”. E così via.

Mina – L’importante è finire
Ancora una canzone di Malgioglio, maestro indiscusso, almeno per un decennio, delle canzoni che parlano di sesso con metafore più o meno velate, è un brano impreziosito dalla musica e dalla voce della grande Mina. Si parla di sesso, non ci sono dubbi, nonostante versi come “questa è l’ultima volta che lo lascio morire” (ma la cosiddetta “petite mort” allude all’orgasmo).

Queste erano le nostre scelte per quanto riguarda le canzoni sul sesso o che parlano di sessualità, in modo ambiguo, velato, ironico. Buon ascolto!

Vedi anche:

 

Articoli Correlati

Add New Playlist