10 canzoni di cantanti donne anni 80

Le migliori cantanti donne anni 80. Playlist

Gli anni 80 sono stati bellissimi sotto diversi aspetti, uno di questi riguarda la musica, unica e capace di emozionare ancora oggi. Per questo vi proponiamo qui le 10 migliori canzoni realizzati da cantanti donne anni 80, sia italiane che straniere. Per godervele non dovete far altro che cliccare sul titolo e ascoltare il brano direttamente da YouTube.

Cantanti donne anni 80, le canzoni

1. Like a prayer (Madonna)

Partiamo col botto e con la regina del pop Madonna, che firma un pezzo che ancora oggi ascoltiamo volentieri e che ha segnato diverse generazioni. Una delle sue frasi più celebri recita: “When you call my name it’s like a little prayer, i’m down on my knees, i wanna take you there”.

2. Nell’aria (Marcella Bella)

Il successo dell’estate italiana 1983, in grado di spiegare la voglia di amare, la spensieratezza e bei momenti, con un sound e una voce inconfondibile. Uno dei passaggi più significativi della canzone dice: “Aria, ti respiro ancora sai, nell’aria, ti scaccio ma ci sei, voglia, tanta voglia dentro me, una febbre che mi assale, io mi sento così male”.

3. Girls just want to have fun (Cyndi Lauper)

Una canzone dal ritmo coinvolgente, che non ci si stanca mai di ballare, nemmeno a distanza di oltre 40 anni. Mitico il ritornello che dice: “And girls they wanna have fun, oh girls just want to have fun”.

4. Almeno tu nell’universo (Mia Martini)

Una canzone e un’interpretazione indimenticabili, con cui una fra le migliori cantanti anni ’80 emoziona il festival di Sanremo e viene ricordata ancora oggi. La strofa più bella è la seguente: “Tu, tu che sei diverso, almeno tu nell’universo, non cambierai, dimmi che per sempre sarai sincero, e che mi amerai davvero di più, di più, di più”.

5. Un’estate al mare (Giuni Russo)

Il testo del brano parla di un donna che vuole prendersi una pausa dalle difficoltà della vita, sognando una vacanza al mare. L’estensione vocale di Giuni Russo e il ritmo frizzante la rendono ancora oggi una delle canzoni più proposte d’estate. Ecco la sua frase simbolo: “Un’estate al mare, voglia di remare, fare il bagno al largo, per vedere da lontano gli ombrelloni-oni-oni”.

6. I wanna dance with somebody (Whitney Houston)

La voce di Whitney e un ritornello impossibile da non amare la rendono una delle canzoni più apprezzate di sempre. Questa una delle frasi più celebri: “Oh, i wanna dance with somebody, i wanna feel the heat with somebody, yeah, i wanna dance with somebody, with somebody who loves me”.

7. Bette Davis eyes (Kim Carnes)

Una canzone dalle note e dal ritmo inconfondibili, che parla dell’attrice Bette Davis ricordata per i suoi grandi occhi espressivi, in grado di innescare qualsiasi cosa. Una delle frasi da sottolineare in questa canzone è: “She’ll turn the music on you, you won’t have to think twice, she’s pure as New York snow, she got Bette Davis eyes”.

8. Quello che le donne non dicono (Fiorella Mannoia)

La canzone diventata ormai un manifesto per le donne, scritta da Enrico Ruggeri e interpretata magistralmente da Fiorella Mannoia. Racchiude l’essenza delle donne con questi versi: “Siamo così, dolcemente complicate, sempre più emozionate, delicate, ma potrai trovarci ancora qui, nelle sere tempestose, portaci delle rose, nuove cose e ti diremo ancora un altro sì”.

9. Non sono una signora (Loredana Bertè)

La mitica canzone che parla di donne libere e determinate, che non amano le etichette. Una delle frasi simbolo di questo pezzo carico di energia è questa: “Non sono una signora, una con tutte stelle nella vita, non sono una signora, ma una per cui la guerra non è mai finita”.

10. Sweet Dreams (Eurythmics)

Chiudiamo questa lista con un altro successo mondiale, proposto sempre con piacere nei locali per scaldare l’atmosfera e invitare i presenti a ballare. Indimenticabile il ritornello di questa canzone, i cui versi sono: “Sweet dreams are made of this, who am i to disagree? I travel the world and the seven seas, everybody’s looking for something”.

I successi delle cantanti donne anni 80 sono però talmente tanti che aldilà dei 10 già citati ce ne sono altri che meritano quantomeno una menzione.

Altre cantanti donne anni 80

Rientrano in questa categoria grandi successi di artiste straniere come ad esempio “Touch me (I want your body)” di Samantha Fox, dalla voce potente e di cui è impossibile non apprezzare il ritmo. Poi c’è la Kylie Minogue con il brano “I should be so lucky”, dove la cantante da una prova di grandi capacità vocali.

Impossibile non citare anche un altro pezzo di una cantante già inserita nelle 10 canzoni prescelte, stiamo parlando di Madonna, ma questa volta del brano intitolato “Like a Virgin”, hit che si ascolta volentieri anche ai giorni nostri. Un altro grande successo è quello cantato con voce soave da Kate Bush, dal titolo “Wuthering heights”.

Da segnalare anche Belinda Carlise e il suo successo “Heaven is a place on earth”, canzone riproposta spesso anche attualmente, perchè ha lasciato il segno, grazie ad una melodia coinvolgente e per aver proposto un tema apprezzato dalla gente.

Non può mancare anche un sguardo agli altri brani italiani delle cantanti anni ’80. A partire da “Profumo” di Gianna Nannini, canzone del 1987 che esprime una grande sensualità. Un altro successo è “A lei” di Anna Oxa, dove vengono cantati insieme in modo magistrale l’amore e il tradimento.

Poi c’è Donatella Rettore con “Kobra”, canzone del 1980 che resta un successo attuale più che mai, per un ritmo coinvolgente che molti amano ballare e per la celebre frase “il Kobra non è un serpente”.

Chiudiamo con i mitici Matia Bazar e il brano intitolato “Ti sento”, dove viene ancora una volta cantato il desiderio, con l’interpretazione di Antonella Ruggiero, che parte con voce soave per poi rivelare tutta la sua potenza vocale nel finale con il famoso “mi ami o no”.

Queste le migliori canzoni anni 80 interpretate da donne che la nostra redazione ha scelto per voi. Qual è la vostra preferita? Non ci resta che augurarvi buon ascolto!

Cerchi altre canzoni? Ascolta anche:

E prova anche le altre playlist:

 

Related Posts

Ben tornato!