Ginnastica ed esercizio fisico in gravidanza: il primo mese

Gravidanza e fitness: quali sono gli esercizi e gli sport più adatti per tenersi in forma, quali invece è meglio evitare durante il primo trimestre

Donna sport acqua gravidanza

La gravidanza è una meravigliosa occasione per reimparare ad ascoltare il corpo. Lo dobbiamo a noi stesse e al nostro bimbo o bimba. Essere incinte non è una malattia, anzi, il corpo si esprime in tutta la sua potenza creativa, sta a noi non farci trascinare nella psicosi collettiva che è la medicalizzazione del parto, abbiamo bisogno di prenderci cura di noi, non di essere curate.

Per questo motivo non dobbiamo abbandonare tutte quelle attività che ci facevano stare bene prima di essere in dolce attesa, ci aiuteranno anche ora, ma dobbiamo adeguarle alle necessità del corpo che cambia. L‘attività fisica è altamente consigliata in gravidanza, fin dal primo mese, se secondo il nostro ginecologo non ci sono rischi di aborto.

Lo sport aiuta a tenere sotto controllo il peso, mantiene efficiente l’apparato cardiocircolatorio, migliora lo scambio di ossigeno e nutrimento tra mamma e bambino, riduce gonfiore, stitichezza, mal di schiena.

Soprattutto nei primi mesi, quando, a causa del peso del pancione, il nostro baricentro non si è ancora spostato in avanti, possiamo continuare a praticare attività aerobiche di media intensità, come corsa, cyclette, marcia, bicicletta, canoa.

Ottime le attività come il nuoto, la ginnastica in acqua, la danza, il Pilates e lo yoga, questi ultimi in particolare svolgono una potente azione di tonificazione del pavimento pelvico, che ci aiuterà durante il parto e nel recupero dopo la gravidanza.

Da evitare invece tutti gli sport che prevedono rischi di caduta, salti o urti alla pancia. Le future mamme rugbiste o paracadutiste sarebbe bene che si prendessero una pausa. Così come sono da evitare le passeggiate in mountain bike sui sentieri di montagna.

In ogni caso la regola è quella di ascoltarsi, se le energie vengono a mancare, anche durante un’attività che praticate da sempre, tenete conto che il vostro corpo sta utilizzando altrove quelle energie, riposate e lasciatelo creare

Vedi anche: Billie Eilish fisico: perché si copre?

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!