Pino Daniele: le 11 frasi più belle dalle sue canzoni

Le frasi più belle dalle canzoni di Pino Daniele. Ne abbiamo scelto 11 indimenticabili. Eccole.

E’ uno di quei cantautori indimenticabili, che ci ha regalato brani apprezzati in tutto il mondo, ci riferiamo al grande Pino Daniele.

Egli ha saputo mescolare il blues e il jazz, con i ritmi mediterranei, senza tralasciare una scelta accurata delle parole e dei termini tipicamente napoletani. Per tutte queste ragioni, ma soprattutto per la bellezza dei suoi testi, abbiamo deciso di presentarvi qui le 11 più belle frasi delle sue canzoni.

Oltre alle parole troverete anche i video da Youtube, per rinfrescare la vostra memoria su questi splendidi brani.

Frasi canzoni Pino Daniele, le più belle

1 – Che male c’è

Uno dei tanti brani dell’artista partenopeo, capaci di riempire il cuore. Nei suoi versi si scorge la gioia per l’amore provato e il fatto che non c’è nulla di male ad esternarlo apertamente. Ecco uno dei passaggi indimenticabili del brano:

Che male c’è,

che c’è di male,

Se chiudo gli occhi,

ed insieme a te sto così bene.

2 – Amore senza fine

Un pezzo che si basa sull’entusiasmo di un innamorato e del vivere il sentimento quasi al di fuori delle realtà. Per questo Pino Daniele propone tante frasi sull’amore, in quella che è uno delle sue canzoni più belle. Quelle di seguito ne sono un esempio:

Perché non so che dire quando mi guardi così,

non riesco mai a finire un discorso senza errori,

perché mi fai impazzire quando mi guardi così,

mi sembra di capire,

che voglio solo te in questo mondo.

3 – Sara

Questa canzone è stata dedicata dal cantante alla figlia Sara, per questo racconta quanto amore si possa provare nei confronti di un figlio. Non stupiscono dunque le dolci frasi pronunciate, come ad esempio queste:

Cose inutili da fare,

cose inutili da dire,

Quante cose inutili che abbiamo nella testa,

ma il tuo sorriso resta.

4 – Quando

Si tratta di una delle canzoni simbolo sull’amicizia che legò Pino Daniele e Massimo Troisi. Anche per questo presenta frasi semplici quanto complesse, che mostrano un velo di malinconia e una certa vene poetica. Uno dei passaggi più belli recita:

Tu dimmi quando, quando,

Siamo angeli che cercano un sorriso,

Non nascondere il tuo viso,

perché ho sete, ho sete ancora.

5 – Napule è

Una delle più belle sue canzoni e anche un inno alla città di Napoli, contenente tutta la sua bellezza e le sue contraddizioni. Testimoniano bene tutto ciò queste strofe:

Napule è mille culure,

Napule è mille paure,

Napule è a voce d’ ‘e criature,

che saglie chianu chiano,

e tu saje ca nun si sulo.

6 – Occhi che sanno parlare

Qui passiamo ad un brano che unisce il ritmo blues a delle sonorità caraibiche, mentre il testo parla di uno sguardo unico, quella delle persona che si ama. A riprova di questo una delle sue strofe più belle dice:

Occhi che sanno cercare,

anche quello che non c’è,

e ci fanno confessare,

tutto quello che vorremmo avere.

7 – Je so’ pazzo

Si tratta di uno dei brani più sarcastici dell’artista, che contiene tanta ironia, ma anche una denuncia. Per questo l’autore accetta di passare anche per pazzo, piuttosto che accettare tutto quello che succede passivamente. Fra i versi più significativi spiccano:

je so’ pazzo je so’ pazzo,

ho il popolo che mi aspetta,

e scusate vado di fretta,

non mi date sempre ragione,

io lo so che sono un errore.

8 – Dubbi non ho

Il brano contiene parole d’amore che scivolano su una musica blues, regalandogli un carattere di sognante consistenza. Ovviamente parliamo di un brano d’amore, da cui traspare un forte sentimento. Queste frasi ne sono la prova:

Mai nessuna mi ha mai detto sono pazza di te,

Mai mai nessuna è grande come te,

che metti i tuoi sogni dentro ai miei,

e riesci ad essere sempre come sei.

9 – Voglio di più

Un brano davvero bello, scritto in italiano, ma con un pensiero tipico del meridione, quello della sua rivalsa. Questa è una di quelle canzoni di Pino Daniele che contiene frasi importanti sulla vita. Eccone alcuni esempi:

Voglio di più di quello che vedi,

voglio di più di questi anni amari.

Sai che non striscerò per farmi valere,

vivrò così, cercando un senso anche per te.

10 – Alleria

In questo caso i sentimenti si mescolano alla malinconia. Ma questo argomento viene trattato senza mai scadere nel retorico e analizzando con lucido sconforto le delusioni della vita. Tutto ciò è riscontrabile anche nel tratto di brano che vi segnaliamo:

E ti resta solo quello che non vuoi,

e non ti aspetti niente perché lo sai,

che passa ‘o tiempo ma tu non cresci mai.

11 – A me me piace ‘o blues

Chiudiamo con una canzone che presenta musica orecchiabile e anima ribelle. Essa rientra nel repertorio dei testi dell’artista scritti completamente in napoletano, ma il suo significato di rivalsa si coglie, come ad esempio in queste parole:

A me me piace ‘o blues,

e tutt’e juorne aggio cantà,

pecchè so stato zitto e mo è ‘o mumento ‘e me sfuca’.

Vedi anche: Pino Daniele, le 10 canzoni più belle

Le frasi più belle del grande Pino Daniele

Come avrete capito il cantante napoletano è stato un artista completo, capace di trattare in modo fine ed elegante ogni ambito della nostra vita e dei rapporti con gli altri.

Vedi anche: Canzoni napoletane, le più belle e famose

Ci ha lasciato un repertorio musicale davvero vasto e che fa sempre piacere riascoltare, ma soprattutto dei versi che sono vera e propria poesia. E i suoi tanti fan nel mondo lo considerano proprio un poeta immortale, per questo molte delle sue frasi vengono spesso riprese. Ci sono perfino luoghi chiamati proprio come alcuni dei suoi brani.

In ogni caso per apprezzarlo veramente, vi invitiamo ad ascoltare i suoi brani e a catturarne il senso profondo. Detto questo, vi lasciamo godere dei suoi brani, buon divertimento e buon ascolto!

Vedi anche:

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!