Unghie e smalti 2015. Le nuove tecniche e tendenze

French inverso, smalti bio, nuovi colori per  le manicure, nuove tecniche e tutte le nuove tendenze unghie smalti 2015

Colori luminosi e intensi per le unghie 2015. Nuance che permettono di esprimere il massimo della creatività e al tempo stesso di esaltare la femminilità. I nomi stessi delle tonalità sono evocativi e richiamano i colori della natura, dei fiori, dei sogni. Un esempio? La nuova collezione”Flora & Fauna Collection “ per la linea CND Shellac, con tonalità: fior di pesco, rosa fresia gliterrato, lavanda pastello, rosa salmone, verde salvia. Gli smalti di Chanel, che da sempre dettano le tendenze: “Paradiso”, un verde con riflessi argentei, “Desiderio”, un color lampone, e “Tenderly” un taupe rosato. Rosa e giallo  sono i colori degli smalti di Givenchy. E per chi vuole osare le unghie a specchio viste da nella sfilata di  Dsquared2

Colori da cui attingere in base allo stato d’animo: ti senti energica, delicata, grintosa, sognatrice, ispirata? Non avrai difficoltà a trovare il colore giusto che rappresenta il mood del momento.

“French inverso”, il must di questa primavera

«La novità sarà il French Inverso, ovvero la french al contrario che si delinea nella zona delle cuticole», dice Antonio Sacripante, guru delle unghie e Ceo di Nails&Beauty. «L’ho creata per le sfilate delle moda a New York ed è piaciuta moltissimo. Questa particolare manicure consiste in una linea del french a forma di sorriso che però al posto di essere alla fine dell’unghia è vicino alle cuticole. E’ un design facile da realizzare, il primo colore viene steso sull’intera superficie dell’unghia, il secondo colore di solito più scuro viene applicato dopo in modo da lasciare libera la parte cuticolare. Si possono creare tanti effetti: contrasti tra mat-lucido, tra più colori, decorazioni con il vetro e i glitter».

Nude look, il massimo dell’eleganza

Non possono mancare i colori delicati, da sempre sinonimo di eleganza e raffinatezza. Le cosiddette nuance skin, in morbide tonalità carne o rosa, che fanno sembrare le unghie sempre in ordine oltre che farle apparire più grandi. Punta su queste nuance la nuova collezione Smalti Orly Sugar High, un ricco vassoio di pasticcini colorati e invitanti, che spaziano dal bianco vaniglia alla pasta di zucchero rosa pastello, ai petali di rosa, al viola polvere. Il bianco sarà un must per la prossima primavera. Colore della purezza, della neve, dell’innocenza, simboleggia la sacralità e si addice a una donna romantica e delicata. Per sdrammatizzarlo si può ravvivare con una riga nera, per un effetto optical, oppure blu cobalto. Alta tendenza smalto bianco e riga in oro  come abbiamo visto nel backstage di Fethrson . Il blu è un altro protagonista assoluto nelle sue infinite variazioni: notte, oltremare, zaffiro, avio, elettrico, fiordaliso, polvere, denim, pervinca, turchese, azzurro. E per chi vuole osare le unghie a specchio viste da Dsquared2

Rosso lacca

Colore della passione, dell’amore, della collera, chi lo sceglie non vuole passare inosservata, anzi… il rosso e’ il primo colore che i neonati imparano a riconoscere, appariscente, intenso e stimolante. Questa primavera l’unghie colorate di smalto rosso sono ancora protagoniste, ma declinate in varie nuance: vinaccia, magenta, porpora, bordò fino al rosso lacca visto in passerella da Alexander McQueen , e rosso arancio. Il tocco finale è il finish che può essere: pailletté, glitterato, metallizzato, con decalcomanie, piume e perle. Fra gli effetti più innovativi, il craquelé (o crakle che significa superficie creapata per un effetto ragnatela con sottili increspature sulla superficie), il vetro e il glitter. Tutti prodotti facili da applicare e di lunga durata.

Tecniche rivoluzionarie

Non solo colori ed effetti glitter e lurex, ma anche nuove tecniche per applicare lo smalto. Amate lo smalto semipermanente ma non volete rendere le vostre unghie sottili e fragili? La soluzione è “So Polish Protect and Peel” di Pronails. Per evitare che l’unghia si indebolisca la base viene sostituita da una pellicola sottile e trasparente, sulla quale poi applicare lo smalto e il top coat. Questa pellicola dopo due settimane può essere rimossa facilmente in soli dieci secondi, comodamente a casa vostra, evitando di andare in salone per la rimozione dello smalto semipermanente.

Smalti naturali

Unghie impeccabili rispettando natura, senza correre il rischio di dover applicare smalti troppo spesso formulati con sostante tossiche. Molte aziende hanno seguito questo filone “eco-friendly” e hanno creato smalti “toxic free”, ovvero privi i formaldeide, toluene e parabeni. Una tra le prime è stata Marianne Tromborg, nota make up artist danese, vincitrice di numerosi beauty awards, che ha lanciato una linea di smalti con attivi biologici, come alghe e Sali del Mar Morto. Sulla stessa lunghezza d’onda il marchio americano RGB Cosmetics che ha una collezione di smalti completamente naturali con nuance in grado di accontentare i più svariati gusti. Julep e Scotch Naturals sono due piccole aziende americane che producono smalti water-based che contengono solo acqua, polimeri acrilici e coloranti naturali. Sono anche iporallergenici, 100% biodegradabili e senza profumazione. Nella Catena Sephora, invece, potrete acquistare gli smalti british Butter London e Zoya, entrambi toxic-free. Il brand americano Zoya offre più di 400 nuance e nel 2011 ha vinto l’Organic Beauty Awards.

Queste le tendenze top unghie smalti 2015

 © RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!