7 modi diversi di portare i capelli castani, il colore più naturale che c’è

Capelli castani lunghi luminosi, medi o corti con un taglio alla parigina. Quante volte vi siete chieste cosa fare dal parrucchiere con i vostri capelli, eccovi  7  modi diversi tra tagli acconciature e sfumature di tendenza per i vostri capelli castani

Se le donne dovessero seguire alla lettera tutte le nuove tendenze che ad ogni stagione vengono lanciate dagli hairstylists in fatto di colore capelli, senza dubbio sarebbero costrette a passare le loro giornate nei saloni dei parrucchieri: oltre alla spesa, il rischio sarebbe anche quello di ritrovarsi capelli sfibrati e rovinati a causa dei continui trattamenti per cambiare colorazione. Dal biondo, al rosso – meraviglioso, ma difficilissimo poi da “eliminare” per passare a una tinta diversa – sino ai  più nuovi, come il grigio, o più accesi e azzardati, quali l’azzurro, il viola, il rosa: le tendenze capelli per ciò che riguarda i colori si rinnovano continuamente.

Vedi anche: Capelli medi o mossi il taglio giusto per donne che non hanno tempo da perdere

I capelli castani  sono sempre di moda

E allora, come ovviare per avere una testa sempre a posto e à la page senza drastici e continui cambi di colorazione? Quelli più normali – se così li si può definire – e che non passano mai di moda sono i capelli castani. Si tratta infatti del colore più facilmente gestibile e che necessita di minore “manutenzione”. Per la donna di oggi, dalla vita in genere frenetica, divisa tra lavoro e famiglia, ci vogliono infatti soluzioni che consentano di risparmiare tempo e denaro, pur senza trascurarsi e senza rinunciare a seguire le mode.

Vedi anche: Capelli colorati, moda o tendenza ribelle?

Per cambiare un po’, dare un’aria nuova, bastano anche solo piccoli aggiustamenti nel taglio capelli o correzioni di colore aggiungendo sfumature in toni di marrone differenti (cioccolato, caffè, liquirizia, castagna ecc.) o in altr colori, come il rosso, il mogano o altri (a seconda del castano di base), per dare luce o movimento.

Perciò abbiamo scelto sei modi diversi di portare i capelli castani, che si collocano a metà tra lo stile parigino e le ultime tendenze capelli proposte dagli hairstylist per l’inverno 2017. Tra questi potrete scegliere il più adatto ai vostri gusti, al vostro viso e alle vostre esigenze.

Per chi non rinuncia al taglio lungo: scalature e toni sfumati e onde

Se amate portare i capelli lunghi, la vostra testa castana può comunque rinnovarsi. Nel caso in cui siano tendenzialmente lisci, potrete ad esempio scegliere di dar loro movimento con delle scalature che fanno più volume sulla parte alta della testa e optare per una scriminatura centrale, come appare anche nella collezione 2016-2017 dell’hair stylist Jean-Paul Aubry.

L’aternativa per cambiare se si hanno lunghi sta nel giocare tutto sul colore capelli, senza abbandonare il castano: va molto il castano scuro con riflessi ramati, ma anche un bel castano caldo con sfumature mauve, specie per tagli molto uniformi. Ma lo si può illuminare con più toni diversi, come propone Michel Dervyn nella sua Egoiste Collection.

Taglio medio stile anni ’50 o sfilati

Per chi ha per un taglio capelli medio, i capelli castani scuri potrebbero essere perfetti con un mosso scolpito, minimal e sofisticato, che ricorda moto l’hairstyle delle icone degli anni ’50.

Altra soluzione per la media lunghezza è un taglio capelli liscio ma sfilato o reso ovale intorno al volto, a incorniciare i lineamenti. Propongono teste di questo genere la collezione The Elegance and Simple Collection di Dessange Paris, Rossano Ferretti parrucchiere di Kate Middleton duchessa di Cambridge

Corti: pixie o scaldati da sfumature ramate

Siete molto pratiche? Le tendenze capelli suggeriscono per voi un bob corto liscio, ravvivato però con calde sfumature più chiare a illuminare il castano e caratterizzato da una sfilatura sulla fronte. Proprio come quello che ha creato per la sua The Chic Short Bob Collection Christine Margossian.

Altro corto perfetto per le castane è il taglio capelli detto pixie, ovvero stile folletto: sarà costruito con ciocche più lunghe su entrambi i lati del volto, a correr giù verso le mascelle e una corta frangia sfilata a mettere in risalto gli occhi. Il pixie su capelli castani viene suggerito da Sanké nella sua The virtuality17 Collection, ma anche da Jean-Louis David.

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!