App Immuni, debutta oggi tra critiche e regioni contrarie

App Immuni,  l’App del governo per il tracciamento parte in via sperimentale in Abruzzo, Liguria, Marche e Puglia, ma non convince. Ecco perchè

App Immuni saranno quattro regioni a testare il funzionamento del contact tracing Immuni, quelle che scelte dal governo e dove da oggi inizierà a funzionare. A scaricare Immuni ad oggi sono stati solo 2 milioni di italiani, troppo pochi perchè torni utile.

In realtà Immuni è nata male, prima i problemi con il garante della privacy e quelli legati alla tipologia di smartphone a seguire le critiche sulle icone sessista. insomma l’app di conctact tracing italiana arriva in ritardo e non convince i governatori di alcune regioni. Ecco i motivi.

Zaia in Veneto e Cirio PIemonte contrari

Veneto e Piemonte hanno palesemente dichiarato che l’app di conctat tracing così come è stata pensata è inutile e crea problemi, ecco le dichiarazioni di Zaia in conferenza stampa: “non abbiamo il governo della sanità e crea solo una babele ingestibile dove il cittadino decide cosa fare e cosa non fare. Per come è stata progettata non funziona” Il Veneto si era attrezzato fin da inizio pandemia per il tracciamento degli asintomatici, e ora sta studiando la “biosorveglianza” che consente di sapere chi sono i positivi e come rintracciarli” Ha affermato il governatore Zaia.

Le critiche arrivano anche da parte della Regione Piemonte che sconsiglia l’utilizzo dietro raccomandazione della task force nominata dal governatore Cirio ” L’app Italiana crea problemi e non è utile alle persone anziane. Tutelare la privacy è un dovere, ma lasciare la responsabilità di scelta sul singolo individuo che deve mettersi in contatto con il sistema sanitario non è un vantaggio” Questa è la posizione della regione Piemonte.

Scaricare App Immuni

Scaricare l’app italiana per il conctat tracing è abbbastanza facile, basta andare sul sito ufficiale Immnuniitalia.it dove è possibile leggere anche tutte le indicazioni sul funzionamento di questo strumento a supporto contro l’epidemia Coronavirus.

Sintesi, l’app Immuni per ora piace solo al commissario Arcuri, ma Piemonte e Veneto ne evidenziano tutte le criticità.

Vedi anche: App immuni come funziona

Related Posts

Ben tornato!