Juventus-Verona, scatta l’ora di Dusan Vlahovic

Juve Verona alle 20.45 su Dazn, posticipo della 24esima giornata di Serie A con il debutto di Dusan Vlahovic

La caduta dell’Inter capolista, che perde il derby contro il Milan e subisce la sua prima sconfitta dopo quattordici risultati utili consecutivi, è una grandissima occasione anche per la Juventus che contro il Verona questa sera può ridurre il gap dalla vetta della classifica.

Juventus Vlahovic
La partita contro il Verona è l’esordio per Vlahovic (Juventus Official Twitter)

Il principale motivo di interesse della partita è senza dubbio l’esordio di Dusan Vlahovic, grande acquisto della sessione invernale di calciomercato che Massimiliano Allegri proporrà fin dall’inizio. La Juventus per l’occasione trova sull’altro lato del campo una sua vecchia bandiera, quell’Igor Tudor che in passato fa era stato accostato anche alla panchina bianconera.

VEDI ANCHE: Dusan Vlahovic profilo calciatore

Juventus-Verona, ultime news

Formazione Juventus

Quasi certo, per non dire scontato, l’esordio dal primo minuto di Zakaria, ultimissimo acquisto della sessione di mercato bianconera. Con Vlahovic in campo affiancato a Morata e Dybala in un attacco a tre molto promettente sotto l’aspetto delle potenzialità offensive. Cuadrado, appena rientrato dalle partite internazionali con la Colombia dovrebbe partire dalla panchina.
JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Danilo, De Ligt, Chiellini, De Sciglio; Zakaria, Arthur, Rabiot; Dybala, Vlahovic, Morata.

Formazione Verona

Tudor deve rinunciare a Simeone, protagonista di una stagione straordinaria fino a questo momento. Il Cholito è squalificato. Indisponibili anche Dawidowicz, Hongla e Frabotta, tutti in infermeria. Unica punta Kalinic (quattro gol in carriera alla Juventus) sostenuto da Barak e Caprari con Miguel Veloso a fare da metronomo nel cuore del centrocampo.
VERONA (3-4-2-1): Montipò; Casale, Gunter, Ceccherini; Faraoni, Tameze, Veloso, Lazovic; Barak, Caprari; Kalinic.

Calendario serie A

La classifica aggiornata di Serie A

Statistiche e curiosità

C’è un dato interessante su questa sfida: il Verona non perde con la Juve da quattro gare, due vittorie gialloblu e due pareggi. L’unica squadra che è riuscita a fare meglio contro la Vecchia Signora è la Sampdoria (2013, cinque risultati utili). Verona reduce dalla vittoria nella gara d’andata al Bentegodi, 2-1: ma l’Hellas non ha mai vinto due partite contro la Juventus nemmeno nell’epoca d’oro di Osvaldo Bagnoli e dello scudetto. Altro dato significativo è il fatto che la Juventus contro il Verona non perde in casa da trenta partite (25 vittorie e cinque pareggi).

Hellas reduce da due vittorie consecutive in Serie A (Sassuolo e Bologna): non ne vince una terza dall’ottobre del 2013. Attenzione al cronometro: di fronte le due squadre che hanno segnato di più nell’ultimo quarto d’ora di gara: sette gol a testa. Senza Simeone, autore di un terzo dei gol marcati dal Verona, l’Hellas non hanno mai vinto.

Juventus-Verona si gioca oggi, domenica 6 febbraio alle 20.45 allo stadio “Allianz Stadium” di Torino. Arbitra Luca Massimi. Diretta in esclusiva sulla piattaforma DAZN.

Vedi anche: Quando gioca la Juve

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!