Partite Champions 2022/23: Orari e Live Tv Inter e Napoli

Champions League, secondo turno della quinta giornata scendono in campo in casa Inter e Napoli | Le ultime notizie | Probabili formazioni | Orari e LIVE in TV

Il quinto turno di Champions League si completa con le partite di Inter e Napoli, impegnate in casa rispettivamente contro Victoria Plzen e Rangers Glasgow.

Inter
Lautaro Martinez, riconfermato dopo la bella prova di Firenze (Inter Official)

Partita importantissima soprattutto per la formazione nerazzurra di Simone Inzaghi che, contro la squadra ceca non può permettersi passi falsi nel tentativo di ipotecare, con una vittoria, l’accesso al secondo turno. Napoli già qualificato: quattro vittorie in altrettante partite. La corsa della squadra di Luciano Spalletti adesso, è al primo posto del girone in un testa a testa contro il Liverpool.

Inter-Viktoria Plzen

È un buon momento per l’Inter che dopo alcuni passi falsi sembra aver ritrovato consistenza, ma soprattutto condizione e convinzione, nel corso delle ultime giornate di campionato. Il pareggio strappato a Barcellona quindici giorni fa ha di fatto messo in una posizione di vantaggio i nerazzurri che, a questo punto, potrebbero addirittura strappare il biglietto per il secondo turno di Champions League con 90’ di anticipo. L’importante è non commettere errori. L’Inter, che in Boemia era già passata con un convincente 0-2 siglato dai gol di Dzeko e Dumfries, deve semplicemente mantenere lo stesso livello di attenzione che ha dimostrato nel corso delle ultime uscite.

Le formazioni di Inter-Viktoria Plzen

Il Viktoria Plzen si propone a San Siro con due novità importanti dal primo minuto, Havel e Kopic, di nuovo disponibili per una maglia da titolare. Confermato il talentuoso Bucha in regia alle spalle dell’unica punta, Chory. Viktoria che arriva da una rotonda vittoria, 3-1 contro l’Ostrava, e mantiene la sua imbattibilità nel campionato di Liga 1 in Repubblica Ceca, con dieci vittorie e due pareggi in 12 partite. Tre i successi consecutivi.

Simone Inzaghi ha di nuovo a disposizione Lukaku. Ma, quasi certamente, dopo la lunga assenza per infortunio, il gigante belga andrà soltanto in panchina per proporsi magari nel finale della partita in sostituzione di Dzeko o di Lautaro Martinez, riconfermatissimo dopo la strepitosa partita di sabato a Firenze che lo ha visto siglare due gol e un assist conquistandosi anche un calcio di rigore.

INTER (3-5-2): Onana; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Dumfries, Barella, Calhanoglu, Mkhitaryan, Dimarco; Lautaro Martinez, Dzeko. All. Inzaghi.
VIKTORIA PLZEN (4-2-3-1): Stanek; Havel, Tijani, Hejda, Jemelka; Kalvach, Bucha; Mosquera, Vlkanova, Kopic; Chory. All. Bilek.

Champions quando e a che ora gioca l’Inter

Inter in campo mercoledì alle 18.45 con diretta in esclusiva sulla piattaforma streaming Amazon Prime. Arbitra lo svedese Ekberg.
Il big match del girone è in Spagna tra Barcellona e Bayern Monaco, ultima chiamata per i blaugrana che rischiano di restare fuori dal secondo turno. Si gioca alle 21.00. La classifica provvisoria dopo quattro gare: Bayern Monaco 12 (già al secondo turno) e Inter 7, Barcellona 4, Viktoria Plzen 0.

Napoli
Osimhen, appena rientrato e subito decisivo (Napoli Offcial)

Napoli-Rangers Glasgow

La vera domanda, dopo undici vittorie consecutive tra Serie A e Champions League eh chi o che cosa possa affermare il Napoli di Luciano Spalletti, vittorioso anche nella partitissima di domenica sera all’Olimpico contro la Roma. Un successo che ha ulteriormente proiettato al comando della classifica di Serie A, in fuga, la squadra azzurra. Un successo nel segno di Osimhen, appena rientrato tra i titolari dopo un lungo infortunio e subito decisivo.

I Rangers Glasgow, nettamente battuti anche in Scozia nella gara d’andata, sono semplicemente un’altra tappa di un percorso fino a questo momento praticamente perfetto. Che potrebbe culminare nell’ultimo turno del girone, ad Anfield, contro il Liverpool. Quella inglese è l’unica squadra che, a questo punto, può strappare il primo posto del girone al Napoli. Il Maradona, pertanto, sarà distratto anche dalle notizie che arrivano dall’estero e che riguardano proprio il risultato dei Reds che indirettamente potrebbe garantire, fin dalla serata di mercoledì, il primo posto aritmetico al lanciatissimo Napoli.

Le formazioni di Napoli-Rangers Glasgow

Visto il calendario che si sta facendo sempre più fitto in questo rush che porta verso i Mondiali ormai imminenti, è più che plausibile un ampio turn over da parte di Luciano Spalletti, considerando la qualificazione già conseguita. Riposo per Osimhen e modulo ma che cambia con gli inserimenti di Simeone e Raspadori, tenuti a riposo e in panchina per tutta la partita di Roma. Torna in campo Ndombele. Solo panchina per Lozano uno dei migliori all’Olimpico ma bisognoso di ricaricare le batterie.

La squadra di Van Bronckhorst ripropone il modulo con Morelos unica punta. Rangers reduci da un opaco pareggio in Premiership scozzese, 1-1, in casa contro il Livingston: secondi in campionato a quattro lunghezze dal Celtic.

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Ostigard, Kim, Mario Rui; Ndombele, Lobotka, Elmas; Politano, Simeone, Raspadori. All. Spalletti.
RANGERS (5-4-1): McGregor; Tavernier, Goldson, Davies, King, Barisic; Tillman, Lundstram, Davis, Kent; Morelos. All. Van Bronckhorst.

Champions League, a che ora gioca il Napoli

Il Napoli gioca mercoledì alle 21 con diretta su SkySport e live streaming sulle applicazioni Sky Go, NOW TV e Mediaset Infinity +. Arbitra il turco Meler.
Napoli molto interessato alla partita del Liverpool, campo contemporaneamente agli Azzurri ad Amsterdam contro l’Ajax. La classifica provvisoria dopo quattro gare: Napoli (già qualificato) 12, Liverpool 9, Ajax 3, Rangers Glasgow 0.

VEDI ANCHE: Calendario serie A tutte le partite del campionato 2022-2023

Giovedì triplo turno italiano di coppa con Roma e Lazio in Europa League, rispettivamente contro HJK (ore 21) e Midtjylland (18.45) e Fiorentina, in trasferta in Turchia contro il Basaksehir ancora alle 18.45.

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!