Juventus Chelsea 1-0 – finale – Diretta live

Juventus-Chelsea, partita Champions League Gruppo H. Diretta live calcio d’inizio ore 21:00.

CLICCA QUI PER AGGIORNARE IL LIVE IN TEMPO REALE

FISCHIO FINALE ALLO STADIUM! La Juventus supera il Chelsea per 1-0 grazie al gol di Federico Chiesa in avvio di ripresa. Partita non troppo spettacolare ma ben condotta dai bianconeri, che si sono difesi con ordine e sono ripartiti con efficacia e incisività di fronte a un Chelsea troppo lento, spento e compassato. Alla fine il successo è sostanzialmente meritato, nonostante la clamorosa occasione per il possibile 1-1 fallita nel finale da Lukaku.

95′- Chelsea vicino al pareggio all’ultimo secondo con un colpo di testa di Havertz su cross da corner. Palla alta di poco sopra la traversa.

90′- L’arbitro assegna cinque minuti di recupero

87′- Dopo un check del VAR per un possibile fallo di mano in area di Danilo, Havertz stacca su cross dalla destra di Hudson-Odoi e spedisce alto.

82′ – Lukaku si divora il pareggio! Servito con un filtrante da Barkley in piena area di rigore, l’ex interista davanti al portiere sceglie la potenza e scaraventa sopra la traversa. Prima vera occasione del match per il Chelsea.

78′- La Juventus ha arretrato da diversi minuti il suo baricentro, ma il Chelsea sembra totalmente privo di idee dalla metà campo in su. Blues leziosi e inconcludenti.

76′- Nella Juventus escono Chiesa e Rabiot ed entrano Moise Kean e Winston McKennie.

74′- Cambio per Tuchel: esce Christensen ed entra Ross Barkley.

66′ – Il Chelsea manovra senza riuscire mai a rendersi pericoloso. Gli uomini di Tuchel sembrano giocare al rallentatore.

65′- Max Allegri sostituisce Bernardeschi con Kulusevski.

62′- Bianconeri a un passo dal raddoppio! Cuadrado, smarcato sul vertice destro dell’area, mette in mezzo per l’accorrente Bernardeschi che, tutto solo davanti a Mendy, in precario equilibrio spara alle stelle.

60′- Nel Chelsea escono Jorginho, Azpilicueta e Ziyech ed entrano Hudson-Odoi, Loftus-Cheek e Saul.

55′ – Riprende la fitta rete di passaggi dei palleggiatori londinesi, che tuttavia continuano a non trovare sbocchi nella munita retroguardia juventina.

46′- Nel Chelsea è entrato Chilwell al posto dell’ammonito Marcos Alonso.

46′- GOL! JUVENTUS IN VANTAGGIO! Il secondo tempo comincia con la rete di Chiesa, che dopo soli 15 secondi incrocia in area di rigore su un tocco di Bernadeschi e infila sotto la traversa battendo Mendy. Gran gol!


45′- Si chiude senza recupero un primo tempo poco spettacolare. Possesso palla nettamente a favore dei londinesi, che però si sono dimostrati sterili e inconcludenti al momento di finalizzare. Dopo un avvio difficile, la Juventus ha messo in mostra una buona compattezza difensiva e, in un paio di circostanze, è stata in grado di ripartire impensierendo seriamente la retroguardia Blues.

41′- Calcio di punizione da posizione favorevolissima per la Juventus, ai diciotto metri. Calcia Bernardeschi: conclusione potente e ben indirizzata, ma che si infrange sulla barriera.

36′- Stucchevole palleggio del Chelsea, che fa fatica a verticalizzare per via dell’ottima copertura difensiva attuata dalla Juventus.

30′ – Rabiot, dal vertice sinistro dell’area di rigore, si porta la palla sul destro e calcia: alto sopra la traversa.

22′ – I Blues cercano il varco giusto con una fitta ragnatela di passaggi, non trovando però particolari sbocchi offensivi.

19′- Juventus a un passo dal gol con un’incursione di Chiesa sulla destra: la sua conclusione in diagonale a incrociare sul secondo palo termina fuori di un soffio.

17′ – Ammonito Marcos Alonso per una spinta ai danni di Cuadrado sulla linea di fondo campo.

15′ – Ripartenza in campo aperto per la Juventus, con Rabiot che intercetta un pallone prezioso ma poi sbaglia clamorosamente la rifinitura per Chiesa, che si sarebbe involato a tu per tu con Mendy.

10′ – Gli inglesi hanno iniziato attuando un pressing alto piuttosto aggressivo; qualche difficoltà per la Juve nel far girare la palla.

6′- Calcio d’angolo battuto basso dal Chelsea dalla sinistra; Lukaku gira di prima intenzione in porta, facile per Szczesny.

2′ – Il Chelsea inizia in pressione. Jorginho strozza una conclusione da limite, che arriva docile dalle parti di Szczesny.

1′ – Partiti!

Juventus-Chelsea, le formazioni ufficiali

Juventus (4-3-3): Szczesny; Danilo, De Ligt, Bonucci, Alex Sandro; Bentancur, Locatelli, Rabiot; Cuadrado, Bernardeschi, Chiesa. All. Allegri

Chelsea (3-4-2-1): Mendy; Christensen, Thiago Silva, Rudiger; Azpilicueta, Jorginho, Kovacic, Alonso; Ziyech, Havertz; Lukaku. All. Tuchel

Quasi tutto pronto allo Stadium di Torino per la supersfida di Champions League tra bianconeri e londinesi.

La gara si preannuncia interessantissima e ricca di contenuti. La Juventus affronta i Campioni d’Europa in carica con una formazione figlia delle assenze pesanti degli infortunati Dybala e Morata. Massimiliano Allegri propone un tridente con Chiesa terminale offensivo, libero di svariare su tutto il fronte; ai suoi lati giostreranno Cuadrado e Bernardeschi. A centrocampo, a fianco del regista Locatelli ecco Rabiot e Bentancur. Linea difensiva a quattro con – da destra verso sinistra – Danilo, De Ligt, Bonucci e Alex Sandro. Szczesny a difesa dei pali.

Il Chelsea di Thomas Tuchel risponde con due mezze punte – Ziyech e Havertz (risolutore della scorsa finale di Champions League contro il Manchester City) – dietro al centravanti Romelu Lukaku. Centrocampo a quattro con Azpilicueta, Kovacic, Jorginho e Alonso; difesa a tre con Christensen, Thiago Silva e Rudiger a protezione dell’estremo difensore Mendy. Arbitra l’incontro lo spagnolo Gil Manzano.

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!