Calcio femminile, Coppa Italia: la Juve stavolta non c’è, Finale Roma-Milan

Si conclude con una clamorosa sorpresa il quadro delle semifinali della Coppa Italia femminile che vede la squadra campione eliminata e costretta a cedere il torneo

Calcio femminile, Coppa Italia, Semifinali – Ha del clamoroso l’esito delle semifinali della Coppa Italia di calcio femminile con la Juventus che esce di scena e rovina il suo sogno di un Triplete nazionale dopo un titolo ormai praticamente scontato e la vittoria della Supercoppa a Gennaio.

Roma Femminile
La Roma, per la prima volta in finale di Coppa Italia (Foto Roma Femminile Official Twitter)

Juventus woman eliminata

La Juventus femminile, che nella gara d’andata a Roma aveva perso 2-1, ribalta il risultato ma – evento più unico che raro – subisce due gol. E il 3-2 finale premia le giallorosse che grazie ai gol segnati a Vinovo iscrivono per la prima volta il nome della Roma nella finale di Coppa Italia femminile. Un traguardo storico per tutto il movimento del calcio femminile capitolino.

Una partita davvero splendida quella tra Juventus e Roma con le bianconere che attaccano dal primo minuto con il chiaro intento di chiudere i conti senza incertezze. Ma le cose non vanno secondo programma.

VEDI ANCHE: Roma calcio femminile giocatrici

Ritmi frenetici: e al 18’ la Juve passa con Pedersen brava a insaccare da distanza ravvicinata dopo una bella preparazione di Caruso. Nella ripresa spettacolo assoluto: Lazaro sale in cattedra. Al 56’ un suo gol viene annullato (giustamente) per fuorigioco. Ma al 64’, dopo una clamorosa palla gol fallita, Thomas si riscatta insaccando da azione di calcio d’angolo. Juve alle corde, la Roma raddoppia con un gran colpo di testa di Lazaro. Alla Juve servono a questo punto tre gol in meno di mezz’ora: ne arrivano solo due e a tempo ormai scaduto, con Girelli e Gama al 92’ e al 96’. E non bastano per far tornare i conti di una doppia sfida che vede la Juve eliminata abdicando dal trofeo vinto nel 2019… Lo scorso anno la Coppa Italia venne cancellata.

Questi i due gol della Roma a Vinovo che valgono la finale di Coppa Italia

Milan Femminile
Il Milan torna in Finale di Coppa Italia dopo ventuno anni (Foto Milan Official Twitter)

Milan femminile, in finale con merito

La Roma affronterà il Milan che dopo avere perso il derby d’andata con l’Inter (2-1) domina e conquista con pieno merito una delle vittorie più importanti dell’anno. Gara di grandissima intensità da parte delle ragazze allenate da Maurizio Ganz che sul campo di casa si scatenano. Vantaggio già all’8’ dopo due nitide palle gol con Boquete, imbeccata da Giacinti.

Vedi anche: Milan femminile giocatrici

Al 14 il raddoppio ancora con Boquete, lanciata questa volta da Dowie. Le rossonere si sbranano almeno tre o quattro palle gol per chiudere il match trovandosi poi in difficoltà dopo il gol nerazzurro di Marinelli che significherebbe tempi supplementari. Inter addirittura vicina al pari con un gran calcio di punizione di Simonetti. Lo scampato pericolo sveglia le rossonere che trovano la terza rete con Marinelli e poi il gol della sicurezza di Dowie che rende inutile il gol del 4-2 definitivo siglato da Möller a tempo scaduto.

La sintesi della vittoria del Milan, 4-2, sull’Inter

Finale tra Roma e Milan in calendario il 30 maggio in sede ancora da definire.  

Risultati semifinale Coppa Italia Femminile

Milan – Inter 4-2 (andata 1-2)
8’ Boquete (M), 14’ Boquete (M), 61’ Marinelli (M), 79’ Dowie (M), 90’+1’ Möller (I)
Juventus – Roma 3-2 (andata 1-2)
18’ Pedersen (J), 77’ Thomas (R), 82’ Lazaro (R), 90’+2’ Girelli (J), 90’+6’ Gama (J)

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!