La Juventus raddoppia e vince lo scudetto

99-238027-000013h
La Juventus di Antonio Conte fa il bis e vince per il secondo anno consecutivo, con tre settimane di anticipo, rispetto alla fine del Campionato, lo scudetto 2012-2013: battendo 1-0 il Palermo. Per la squadra bianconera, per tutti i tifosi che, nella curva Scirea e in campo , srotolano un gigantesco drappo con il numero 31 e anche per la CNN, si tratta del trentunesimo scudetto; per la Fgci del 29esimo.
E’ una Juventus che vince con 11 punti di distacco sulla seconda e che è stata dall’inizio alla fine del campionato, sempre in testa, senza mollare mai un momento.
E’ una Juventus che, rispetto allo scorso anno, concluso senza una sconfitta, ha aumentato il numero di vittorie, il numero di gol fatti, pur non avendo un Top player in attacco, e, soprattutto, ha una difesa fortissima che ha replicato quanto fatto lo scorso anno, con solo 20 goal incassati.
Lo scudetto “Era l’obiettivo primario, sensato, calibrato – festeggia Antonio Conte -. E’ stata un’annata terribilmente stancante ma straordinaria. Abbiamo fatto un percorso incredibile e bruciato le tappe e gli artefici principali sono i calciatori che sono stati fantastici.
Non era facile iniziare la stagione da favoriti. Ci siamo ripetuti chiudendo con tre giornate d’anticipo grazie a una marcia trionfale, con numeri che rimarranno nella storia”. Un allenatore che ora si confronterà con la società per programmare un futuro da vincenti.

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!