Serie A femminile, pari al vertice tra Inter e Sassuolo: 2-2. Video

Il Pomigliano vince il derby contro il Napoli, la Sampdoria infligge la decima sconfitta a un Hellas Verona sempre più in crisi. Video Highlights

La Serie A gioca il suo ultimo turno di campionato del 2021, ultima giornata del girone d’andata (Juve campione d’inverno da due settimane) prima della lunga pausa invernale che riporterà le giocatrici del campionato di calcio femminile in campo solo il 16 gennaio. Tutti i risultati e gol nel video.


Inter-Sassuolo, un risultato equilibrato.

Nei tre anticipi in programma oggi la partita di cartello era certamente quella in programma a Busto Arsizio tra Inter e Sassuolo. Un match che avrebbe dovuto definire in modo ancora più preciso le ambizioni delle due squadre. Le emiliane reduci da una lunga serie positiva in avvio di stagione. L’Inter reduce dalla vittoria nel derby. Ne esce una partita piacevole e molto equilibrata.

Inter in vantaggio al dodicesimo ancora una volta con Ajara Njoya, al suo quinto centro stagionale. Ma nel secondo tempo, proprio mentre Rita Guarino chiede alle sue giocatrici di attaccare e di chiudere il match, si registra la reazione del Sassuolo che è veemente e si concretizza in un secco uno-due in soli sette minuti. Prima Cantore, poi Dubcova ribaltano l’esito del match costringendo l’Inter ha un lungo assedio che concretizza il meritato pareggio solo nel finale. Il gol del 2-2 viene siglato all’ultimo minuto di gara da Bonetti.

É un pareggio sostanzialmente giusto che lascia il Sassuolo calcio donne in seconda posizione e che consente all’Inter Femminile di restare accodata alle posizioni di vertice sognando un posto nella Champions League della prossima stagione che andrà alla seconda classificata al termine del torneo.

VEDI: LA CLASSIFICA AGGIORNATA DI SERIE A FEMMINILE

Vittorie di Pomigliano e Sampdoria

C’era molta attesa anche per il derby campano tra Pomigliano d’Arco e Napoli. Gara molto intensa e anche nervosa condizionata dall’espulsione di Moraca, allontanata dal campo per un brutto fallo di reazione al 34’. Il Pomigliano, che aveva trovato il vantaggio grazie a Salvatori Rinaldi, soffre molto in inferiorità numerica e finisce per subire il pareggio del Napoli, sostanzialmente meritato dopo almeno tre palle gol importanti costruite dalle Azzurre, e concretizzato da Goldoni al suo quarto gol in campionato. Partita intensissima fino alla fine.

Il Pomigliano ha il merito di rischiare il tutto per tutto affidandosi all’argentina D’Ippolito che entra dalla panchina e firma il gol di una vittoria pesantissima anche in termini di classifica dopo tre sconfitte consecutive.

Al Verona non basta la solita Cedeno ad evitare la decima sconfitta in campionato contro una buona Sampdoria. Blucerchiate in gol con Rincon, poi con Tarenzi: Cedeno firma il definitivo 2-1 evidenziando i tanti problemi della squadra scaligera che a oggi ha ottenuto un solo punto e cinque gol (tutti della Cedeno) e resta malinconicamente ultima in classifica con ben poche speranze di rimontare un gap che al momento è di ben dieci punti sulla quota salvezza. Per l’Hellas è la decima sconfitta stagionale, la settima consecutiva.

VEDI ANCHE

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!