Juventus Women campione d’Italia lo scudetto resta a Torino

La Juventus donne batte il Napoli 2-0 e conquista la ventesima vittoria nel campionato femminile di serie A conquistando il quarto titolo nazionale consecutivo

Juventus Women-Napoli Femminile 2-0, Juventus campione – Tutto come da programma. La Juventus chiude senza incertezze i conti e conquista il titolo nazionale femminile al termine di una cavalcata trionfale di venti vittorie consecutive.

Juventus femminile
Ventesima vittoria consecitiva per la Juve in Serie A (Foto Juventus Twitter Official)

Juventus Women-Napoli femminile 2-0

Mancava un solo punto alla Juventus per conquistare il quarto titolo consecutivo. Napoli motivatissimo perché alle prese con una classifica tutt’altro che tranquilla, ma contro le Ladies bianconere non c’è stato nulla da fare. Dominio assoluto delle bianconere che attaccano fin dal primo minuto sfiorando subito il vantaggio e al 19’ si portano in vantaggio: cross di Maria Alves, colpo di testa di Girelli che si stampa sulla traversa e sulla ribattuta è ancora la numero 10 a insaccare.

Girelli è la prima attaccante nella storia del campionato femminile italiano a siglare ben cinquanta gol con la maglia della Juventus. Al 28’ la Juve raddoppia e di fatto chiude il match: ancora un assist di Maria Alves che spalanca la porta di fronte a un bel tiro al volo di Bonansea.

La Juve controlla un buon Napoli che tenta in un paio di occasioni di riaprire la partita, andandoci vicinissima soprattutto con Goldoni, fermata da uno splendido intervento dell’estremo Giuliani. Nel secondo tempo il Napoli si spegne, la Juventus colpisce due traverse con Bonansea, gran girata da fuori area, e poi con Girelli che nel finale va di nuovo vicino alla doppietta. Poi è solo festa per lo scudetto bianconero.

VEDI ANCHE Juventus femminile, chi sono le giocatrici

Juventus femminile
Il cinquantesimo gol di Girelli (Foto Juventus Twitter Official)

Scudetto da record per la Juve femminile

La Juventus completa così una stagione quasi perfetta conquistando il suo secondo trofeo stagionale dopo la Supercoppa vinta a Gennaio nel corso della Final Four di Chiavari. Un ruolino di marcia impressionante per la squadra allenata da Rita Guarino al termine di una stagione a dir poco trionfale. Venti vittorie consecutive che hanno visto la Juve vincere sempre e ovunque ridimensionando il Milan donne di Maurizio Ganz, l’avvesario sicuramente più autorevole, nei due scontri diretti di San Siro e Vinovo.

La Juve, con due giornate ancora da giocare, conquista il titolo grazie a 11 punti di vantaggio sul Milan che rendono ininfluente il risultato della partita di domani delle rossonere con la Fiorentina. Ben 60 punti, 69 gol segnati solo 10 quelli subiti: 21 le reti siglate da Girelli, che in una sola stagione quasi raddoppia il suo scoring.

Una squadra straordinaria che recrimina solo sulla finale di Coppa Italia persa in semifinale contro la Roma, l’unica stecca in una stagione quasi perfetta. Se si esclude l’eliminazione in Champions League nel proibitivo abbinamento con l’Olympique Lione.

La partita è finita: le giocatrici della Juve possono liberare la loro gioia

Maglia celebrativa nera per il quarto titolo della Juve che sboccia spumante italiano

VEDI ANCHE CALCIO FEMMINILE CALENDARIO SERIE A

Articoli correlati

Related Posts

Ben tornato!